L’omeopatia sarebbe inefficace nella cura delle malattie è proprio questa l’indagine shock che ha rivoluzionato il mondo della medicina facendo sollevare non poche polemiche.

Gli scienziati del National Health and Medical Research Council principale ente di ricerca australiano, ha condotto un’analisi approfondita su ben 225 ricerche pubblicate e 57 revisioni sistematiche anche verso ogni singolo studio.

Dalle analisi effettuate è emerso che l’omeopatia non cura le malattie ma subito sono scattate le polemiche di molti medici omeopati Italiani, che considerano lo studio errato in quanto anche nei pochi casi che hanno mostrato effetti rispetto all’uso di farmaci omeopatici si sono riscontrati errori nella progettazione dei test che poi sono stati condotti su poche persone per supportare l’idea dell’inefficacia dell’omeopatia.

Anche un panel indipendente che ha analizzato gli studi condotti ha dedotto: «In base alle evidenze che abbiamo trovato non ci sono malattie o condizioni cliniche per cui c’è una evidenza affidabile che l’omeopatia sia efficace. Le persone che la scelgono possono mettere a rischio la propria salute se rifiutano o ritardano trattamenti per cui c’è una buona evidenza di sicurezza ed efficacia».

Anche in Italia la notizia è stata accolta da numerose critiche da chi si occupa di omeopatia, lo stesso Osvaldo Sponzilli definisce il rapporto condotto da questo studio “molto Pretestuoso”.

Cosa ne pensi? Lascia un commento