Tutti uniti per Federico Mattiello. Il centrocampista del Chievo, reduce dal bruttissimo infortunio rimediato domenica ad opera di Nainggolan della Roma (frattura tibia e perone, ndr), è stato operato nei giorni scorsi ed ha ricevuto numerose testimonianze d’affetto e vicinanza da tutto il mondo del calcio.

Ultima, in ordine di tempo, riconducibile ad un suo compagno di squadra. Mariano Izco, pari ruolo, ha parlato nel corso di una conferenza stampa. In primis, ha voluto ricordare quei drammatici momenti vissuti dal campo. Ne ha parlato in questi termini: Mattiello si riprenderà, è molto giovane e questo è importante. In campo non ho voluto guardare, la scena era troppo forte . E’ stato brutto, ma lui si riprenderà perché è molto giovane. Infortuni del genere non capitano spesso, anche se noi giocatori sappiamo che il rischio ci può essere. 

E’ molto pericoloso perché cose come queste possono lasciarti fuori dal campo per molto tempo, ma anche  per sempre. Lui, comunque, è forte e ha tutto l’appoggio della Serie A, della gente e dei media. Ha tanto da dare al mondo del calcio. Ora è tranquillo e ha tanta voglia di tornare. Domenica contro il Genoa sarà durissima, ma se dovessimo vincere, dedicheremo la vittoria a lui, così come gli abbiamo dedicato il pareggio con la Roma. Col mister il rapporto è speciale dai tempi del Catania, dove raggiungemmo un ottavo posto che lì non si vedeva tutti i giorni. Sono contento di averlo ritrovato qui a Verona“.

Cosa ne pensi? Lascia un commento