È in arrivo anche in Italia il film che rievoca una passione proibita, in uscita nelle sale cinematografiche il 12 marzo “Suite Francese” un film tratto da un romanzo scritto durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il film è ambientato in piena guerra durante l’occupazione dei nazisti negli anni ‘40, gli attori protagonisti tra cui Michelle Williams che interpreta il ruolo di una donna francese che vive con una suocera autoritaria in attesa di ricevere notizie del marito prigioniero di guerra, la donna vive un’esistenza soffocante a causa della suocera ma solo fino all’arrivo nella sua vita di un ufficiale tedesco particolarmente affascinante, di cui si innamora.

Il film racconta la storia di una passione travolgente che successivamente si rileverà atipica, la particolare storia è legata al ritrovamento  del best seller “Suite Francese”, scoperto dalla figlia dell’autrice proprio 50 anni dopo la morte della mamma ad Auschwitz, un racconto di cui si erano completamente perse le tracce ma che sarà una piacevole sorpresa per chi lo vedrà.

L’autrice del best seller riuscì a scrivere il racconto poco prima di essere stata deportata nei campi di concentramento dove perse la vita, la sua pubblicazione a 60 anni di distanza fu un evento letterario.

Cosa ne pensi? Lascia un commento