Grecia, si riprende. Se non dal punto di vista economico, certamente da quello calcistico. Il governo ellenico presieduto da Tsipras ha, infatti, annunciato la ripresa del campionato di calcio da questo fine settimana, dopo la sospensione dei giorni scorsi decisa a causa delle scie di violenze che si stavano perpetrando, n particolar modo con riferimento agli incidenti susseguiti al derby di Atene Panathinaikos-Olympiakos.

Lo ha comunicato stamane il viceministro dello Sport, Stavros Kontonis, La precisazione doverosa, però, è che le gare relative alle prossime due giornate di campionato verranno disputate a porte chiuse, dunque senza la presenza dei tifosi sugli spalti.

La decisione è comunque suscettibile di rivisitazione. Il terzo stop del campionato, in ordine numerico, è per ora scongiurato.

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento