L’oroscopo di giovedì 5 marzo 2015. Leggiamo insieme cosa ci dicono le stelle oggi.

 

ARIETE – Recuperate alcune relazioni personali che avete trascurato nei giorni passati, anche se pare che, oggi, non riuscirete a trovare un punto di incontro col partner.

TORO – Dimostrerete il vostro valore e la vostra professionalità, perché la vostra ambizione è forte. Questo anno, infatti, è ricco di successi lavorativi.

GEMELLI – Sentite che tutto per voi sia possibile e raggiungibile, in particolare in ambito lavorativo, anche se sapete bene di avere dei limiti.

CANCRO – Guardate la vita da una prospettiva diversa anche perché, sia in amore che in ambito lavorativo, avete bisogno di cambiamenti.

LEONE – I complimenti e le attenzioni della persona a cui piacete non vi lasceranno indifferenti e vi metteranno di buon umore, anche se siete già impegnati sentimentalmente.

VERGINE – Gli affari di coppia non vanno alla grande e avrete uno scontro col vostro partner. Salvate il buono che c’è stato, ma non portate avanti una relazione che è finita da tempo.

BILANCIA – Svolgete, come al solito, il vostro lavoro in maniera impeccabile, per poi dedicarvi al vostro benessere personale, magari oziando un po’ a letto o dedicandovi una serata all’insegna del relax, che vi faranno recuperare un po’ di energia.

SCORPIONE – Sul lavoro riuscirete a chiudre accordi strategici, grazie al vostro spirito determinato e all’ambizione che, di certo, non vi manca.

SAGITTARIO – Affronterete un discorso col partner un po’ spinoso, ma da fare sicuramente. Farete, dunque, delle scelte importanti in ambito affettivo.

CAPRICORNO – Oggi siete privi di interessi e alquanto scialbi, anche se, con gli altri, assumerete il solito atteggiamento di persona concentrata e amorevole.

ACQUARIO – Se siete single, fra poco potrebbe presentarsi la persona che potrebbe far battere il cuore, anche se credevate si trattasse solo di una semplice amicizia.

PESCI – Per raggiungere un’importante traguardo lavorativo, avrete bisogno di tanta forza e coraggio, per affrontare anche le difficoltà che potrebbero sopraggiungere.

Cosa ne pensi? Lascia un commento