Le dimensioni del pene sono, da sempre, la principale preoccupazione degli uomini fra le lenzuola. Il pensiero di non riuscire a soddisfare la propria donna o il fatto di temere che la propria compagna non apprezzi le proprie prestazioni sessuali.

Un recente studio, però, cerca di tranquillizzare gli uomini più ansiosi con dei dati che riguardano proprio le dimensioni degli organi genitali maschili. Infatti, secondo gli ultimi dati raccolti, la lunghezza media del membro maschile ammonterebbe a 13 centimetri e non a 15 centimetri, come spesso si è sentito dire. La ricerca è stata condotta tenendo presente 17 studi, per un totale di 15,500 soggetti appartenti alla schiera del “sesso forte”.

La lunghezza media del pene, dunque, ammonta a 13,12 centimetri e di 9,16 centimetri a riposo. Per quel che concerne la circonferenza, invece, la media è di 11,66 centimetri in erezione e 9,31 a riposo. L’analisi è stata condotta dagli scienziat dell’Institute of Psychiatry e del King’s College di Londra e pubblicati sulla rivista ‘BJU International’.

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento