La violenza non conosce né confini né ed età. Neanche più quella sessuale. Accade che un anziano insegnante, che prestava servizio in una scuola elementare di Verona come collaboratore  esterno di sostegno all’attività didattica dei suoi colleghi, è stato arrestato stamane dalla squadra mobile con l’accusa di violenza sessuale su minori. 

Le indagini sono subito partite in seguito alla denuncia presentata dai genitori delle due vittime, entrambe dall’età di dieci anni e visibilmente e comprensibilmente sotto choc per le continue e ricorrenti violenze perpetrate nel corso del tempo. I fatti risalgono all’inizio di questo anno scolastico.

Sulla base degli elementi raccolti, la magistratura di Verona ha disposto che l’indagato debba essere sottoposto al provvedimento restrittivo degli arresti domiciliari.

Cosa ne pensi? Lascia un commento