La notizia più bella è lì, a portata di mano. Più di qualsiasi vittoria o piazzamento illustre in un Gran Premio di Formula Uno. Fernando Alonso sta bene. L’incidente di domenica durante i test di Montmelò è ormai acqua passata. Lo ha fatto sapere il manager del pilota spagnolo, Luis Garcia Abbad, attraverso una foto pubblicata tramite account Twitter, dalla quale traspare un Alonso sorridente ed in ripresa all’Hospital General de Catalunya di Barcellona.

Resterà, in via precauzionale, altre 24 ore sotto osservazione nel reparto di terapia intensiva. Nel frattempo, la McLaren, sua nuova scuderia, ha emesso un comunicato ufficiale sul proprio sito Internet, chiarisce la dinamica dell’incidente e rassicura sulle condizioni di salute del proprio pilota. Di seguito ve lo riproponiamo: “Fernando Alonso si sta riprendendo in ospedale, parla normalmente con familiari, amici e lo staff sanitario. Dal luogo dell’incidente è stato portato al centro medico del circuito, dove gli è stato prestato un primo soccorso e, per normale procedura, è stato sedato in preparazione di un viaggio in elicottero verso l’ospedale.

Le nostre indagini indicano che l’incidente è stato provocato da un’imprevedibile raffica di vento in quella parte del circuito, che ha causato problemi anche ad altri piloti. Possiamo categoricamente escludere che non ci sono prove che indicano un guasto meccanico di alcun tipo alla vettura di Fernando. Possiamo anche conferamre che non c’è stata perdita di pressione aerodinamica”.

Cosa ne pensi? Lascia un commento