Storia di ordinaria follia. Si pensa di parlare soltanto di una partita di calcio ed, invece, c’è tutto un contorno a cui ricondursi. La gara di Europa League tra Roma e Feyenoord, in programma questa sera all’Olimpico alle ore 19, è stata, nel frattempo, preceduta da un altro match, combattuto, però, fuori dal campo.

Nella giornata di ieri s’è scatenato il panico nel centro di Roma per l’azione guerrigliera di un folto gruppo di sostenitori della squadra olandese. Nello specifico, coinvolta la rinomata zona di Campo de’Fiori. Gli agenti di Polizia sono intervenuti, in tal senso, con cariche di alleggerimento. Gli ultrà, di cui molti visibilmente ubriachi, hanno risposto, a loro volta, con lanci di bottiglie e devastazioni.

Scattata da subito l’allerta ordine pubblico in città, tanto è vero che molti commercianti adiacenti sono stati costretti a chiudere in anticipo i propri esercizi commerciali. Il bilancio, allo stato attuale, è di circa 21 arresti per rissa, aggressione, lesione e resistenza a pubblico ufficiale. Sequestrati anche due bastoni nel corso degli accertamenti. Storie di ordinaria follia.

Cosa ne pensi? Lascia un commento