In una cantina di Villaricca, a Napoli, sono stati ritrovati 53 milioni di euro falsi. A scoprire le banconote contraffatte, i militari della compagnia di Giugliano i quali, durante una perquisizione domiciliare in un’abitazione situata su Corso Europa.

Questo è stato uno dei sequestri di banconote false più consistende della storia, secondo i Carabinieri. I soldi falsi erano stipati in una cantina, lontana da sguardi indiscreti. Le banconote falsificate erano varie: tra queste, 10 euro, 20 euro, 50 euro e 100 euro. Il denaro era già pronto per essere distribuito e smerciato all’esterno. Antonio Sgambati, 51 anni, proprietario dell’abitazione è stato arrestato in flagranza di reato. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine. Su di lui pendono diverse accuse: egli, infatti, è responsabile di falsificazione, spendita e introduzione nello stato di monete falsificate.

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento