Dopo un grave incidente, Alissa Afonina, 23 anni, ha dovuto cambiare drasticamente la sua vita e l’unico lavoro che può, attualmemente, svolgere è la dominatrice.

Forse qualcuno di voi storcerà il naso, ma la decisione non l’ha presa la ragazza che ha subìto l’incidente, ma il tribunale che si è occupato del suo delicato caso. La 23enne, dunque, potrà dedicarsi a una sola attività professionale: la dominatrice. Potremmo chiederci come mai proprio questo lavoro e, anche per questo, c’è una spiegazione.

Dopo il terribile incidente, la giovane, infatti, ebbe un grave trauma cerebrale che le provocò dei cambiamenti fisici non trascurabili: ritornata a scuola, la studentessa, che prendeva ottimi voti e che era considerata un’alunna modello, iniziò ad accusare sbalzi d’umore, irritabilità e scarso controllo sui suoi impulsi di natura sessuale.

Il rendimento scolastico della ragazza, di conseguenza, iniziò a vacillare e, pertanto, a causa del peggioramento dei voti e del suo comportamento, fu emarginata dai compagni. Al college, dunque, scelse di diventare una dominatrice di professione che, pare, sia stata appunto la professione migliore anche per il tribunale.

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento