Ci sono delle novità che riguardano la contraccezione: in commercio arrivano nuovi metodi in grado di soddisfare le esigenze di ogni donna e di curare anche alcune patologie.

PILLOLA BIOIDENTICA

Questa pillola è a base di 17 beta-estradiolo e di nomegestrolo acetato. E’ tollerata abbastanza bene dalla maggior parte delle donne in età fertile. Il vantaggio è che l’organismo non nota nessuna differenza tra gli ormoni ovarici delle donne e quelli contenuti nella pillola.

MICROSPIRALE IN NICKEL E TITANIO

Questo metodo contraccettivo è adatto per chi ha già una famiglia o per chi non vuole avere figli. In pratica la microspirale in nickel e titanio chiude le tube e viene inserita senza anestesia. Il medico, tramite una fibra ottica sottile e un monitor, si assicurerà se è stata messa bene. L’efficacia contraccettiva partirà dopo 3 mesi.

CONTRACCEZIONE CHE SI SPALMA COME UNA CREMA

Questa novità ancora è in via sperimentale. In pratica è un metodo contraccettivo molto semplice e per niente invasivo: si tratta di un normale gel che si spalma sulla pelle. Per ora è stato provato su 18 donne di età compresa tra i 20 e i 30 anni: nessuna di loro, dopo 7 mesi di applicazione, è rimasta incinta. Ma come funziona? Il gel spalmato sulla pelle formerà una sorta di pellicola che rilascia un ormone progestinico, ed estrogeni bioidentici simili a quelli naturali. Il gel si potrà spalmare su gambe, braccia, spalle e addome.

Cosa ne pensi? Lascia un commento