Ha pubblicato online il video hard registrato con la fidanzata 17enne. La ragazza, venuta a sapere dell’accaduto, ha reagito violentemente nei confronti del fidanzato, al quale ha riservato un’atroce vendetta. La giovane, infatti, ha punito il ragazzo, buttandogli dell’acido sui genitali.

Un oltraggio alla privacy che è costato caro a Humphrey Khoza, un ragazzo sudafricano di 25 anni, che ha avuto la malsana idea di pubblicare in rete il filmato dei suoi momenti intimi con la sua giovane ragazza. Una volta scoperto il misfatto, la ragazza ha raggiunto il fidanzato in un pub, dove si era recato con amici, per versargli l’acido direttamente sulle parti basse.

Il 25enne è stato trasportato d’urgenza in ospedale, ma i medici hanno subito constatato i danni che sono stati apportati dall’acido all’apparato genitale. Per il ragazzo, infatti, l’uso del pene è nettamente compromesso e per urinare, il giovane dovrà utilizzare un tubo specifico. La ragazza si è detta pentita del gesto: “Non volevo distruggere il suo pene ero solo tanto arrabbiata e volevo che lui provasse quello che ho provato io guardando il video. Ho scoperto del sextape tramite un mio compagno di classe che lo aveva visto sul web. Ma poi l’ho visto e ho perso la testa“.

Cosa ne pensi? Lascia un commento