Siamo abituati alle continue novità che Facebook ci propone nel corso del tempo. Ora è la volta di Place Tips, servizio che avvicina il popolare social network alle opzioni offerte da piattaforme sociali e app come Yelp e Foursquare. Sostanzialmente, Place Tips permette di evidenziare i posti di interesse, identificabili in locali e negozi che piacciono all’utente.

Questo servizio è in fase di test a New York ed è possibile utilizzarlo con lo smartphone collegato o al Wi-Fi o al GPS, in modo che venga individuata la propria posizione geografica. In questo modo, l’utente riceve una notifica quando si trova nei pressi di luoghi di interesse: l’avviso, inoltre, è corredato da informazioni, notizie e immagini fornite dagli amici che già hanno visitato il posto specifico, ad esempio, un ristorante, un negozio, un museo e così via.

FACEBOOK PLACE TIPS, CONSIGLI SU MISURA PER L’UTENTE

I consigli su posti da visitare e luoghi di interesse, dunque, rientrano in un progetto del quale fanno anche pate i Facebook Bluetooth Beacons, dei dispositivi, di piccola dimensione, posizionati in luoghi specifici e che inviano informazioni su tablet e smartphone delle persone che si trovano nelle immediate vicinanze.

A COSA SERVIRÀ IL SERVIZIO PLACE TIPS?

Questo servizio servirà a incrementare l’utilizzo dei social network in mobilità, sfruttando lo stesso Facebook come canale attraverso il quale negozi e luoghi possono diventare attrazione o posti in cui passare del tempo e svolgere attività sociali.

Cosa ne pensi? Lascia un commento