Chi di noi, almeno una volta nella vita, non ha desiderato di trovare un portafogli o una valigetta contenente tanti soldi o oggetti di valore per poter cambiare la propria vita e vivere da nababbo? È un po’ ciò che è accaduto alla signora Cleonice Bento, una donna brasiliana che, grazie alla sua perseveranza, è riuscita ad arricchirsi e a comprare casa semplicemente rovistando tra i rifiuti di una discarica.

Detto così, sembra alquanto impossibile e pare una storia degna dell’immaginazione di un ottimo scrittore: in realtà, la donna si è messa di impegno a scavare in una discarica che, pare, contenesse una vera e propria miniera d’oro, che ha luogo nelle vicinanze del Cristo Redentore di Rio de Janeiro, chiusa a causa delle proteste dei cittadini che abitavano nelle vicinanze, proprio nel 2012.

Nella discarica di Camacho, Cleonice ha trovato ciò che l’ha condotta alla salvezza, ossia una collana d’oro di grande valore economico che le ha permesso di acquistare una casa tutta sua. Non finisce qui: dopo aver trovato il lussuoso girocollo, la signora ha rinvenuto anche tantissime banconote da 100 dollari tra i tubi per un valore complessivo di 21 mila euro. Come ha spiegato con aria sorpresa, “Ho preso una banconota da 100 dollari e l’ho portata in banca per verificare che si trattasse di soldi veri: lo erano”.

I cacciatori di tesori ora chiedono la riapertura della struttura di smaltimento rifiuti, dopo esser venuti a conoscenza della fortuna in denaro ritrovata dalla signora alla quale è cambiata nettamente la vita.

Cosa ne pensi? Lascia un commento