CyanogenMod 12 nightly

Gli sviluppatori del team Cyanogen hanno reso pubblico un articolo in cui era stato completato lo sviluppo della CM12, ovvero l’ultima versione della propria custom ROM per tutti i dispositivi Android, la più professionale e meglio adatta per Andoird che ora potrà usufruire di nuove funzionalità estetiche e funzionali che sono state introdotte da Google con il major update Lollipop 5.0.1

Le versioni che sono disponibili all’installazione possono coprire un portafoglio di 31 dispositivi e sono solo di tipo Nightly, sono altamente sconsigliate per un utilizzo quotidiano perchè sono molto ricche di bug e malfunzionamenti che possono compromettere la stabilità generale di sistema.

Se entriamo meglio nel dettaglio sono davvero molte le funzioni di sistema che si potranno introdurre nelle prossime settimane cone il Theme Engine, Display Ambient, la personalizzazione dei Quick Settings, la modalità ribbon degli stessi, la personalizzazione della barra di navigazione, del pannello audio, lo sblocco rapido della schermata di blocco, e le applicazioni proprietarie da aggiornare al Material Design, lo stile visivo che è stato molto voluto da Google per poter dare una maggiore profondità a menu ed icone, tra cui una ideale per l’invio e la ricezione dei messaggi e la gestione per le previsioni del meteo.

In merito a quello che riguarda i bug sono assolutamente diversi da dispositivo a dispositivo e possono interessare le connessioni dati e quelle Bluetooth e WiFi, ma anche la presenza di fotocamera e componenti minori anche data da uno speciale hardware non ancora perfettamente completo.

Per poter installare la Cyanogenmod 12 i requisiti necessari comprendono, oltre all’autonomia della batteria che è superiore al 50%, i driver che vengono installati sul computer e la modalità debug USB attiva, la presenza dei permessi di ROOT e di una Recovery installata compatibile con Lollipop.

I dispositivi supportati, anche se sono in continuo aumento, sono i seguenti:

OnePlus One (bacon), LG G2 (d802), HTC Droid (dlx), LG G Optimus (e975), LG G Optimus G Pro (e980), HTC One XL (evita), Moto G (falcon), OPPO Find 5 (find5), Google Nexus 7 2013 WiFi (flo), ghost, Samsung Galaxy Note 3 (hlte), hltespr, HTC Evo 4G LTE (jewel), Samsung Galaxy S4 (jfltevzw), klte, HTC One (m7), HTC One 2014 (m8), Google Nexus 4 (mako), Samsung Galaxy Tab Pro 8.4 (mondrianwifi), moto_msm8960, HTC One Max (t6), Samsung Galaxy S4 Mini (serranoltexx), shamu, LG G Pad (v500), HTC One S (ville) e vs985.

Fonte: http://it.ibtimes.com/

Cosa ne pensi? Lascia un commento