La denuncia arriva da Papa Francesco  in una lettera ai cristiani del Medio Oriente.

“Le religioni condannino i terroristi senza ambiguità e giustificazioni”

Inoltre, il Papa continua a voler esortare la Comunità internazionale a “venire incontro ai bisogni dei cristiani e delle altre minoranze che soffrono” e a promuovere “pace e negoziato” in Medio Oriente.

Ha anche ribadito inoltre la più ferma “deprecazione dei traffici di armi”.

Poi il pensiero è rivolto a chi “è stato costretto a lasciare le proprie terre”.

Possa farvi “ritorno e vivere in dignità e sicurezza”. In concreto, Francesco chiede di incrementare “l’assistenza umanitaria” ponendo “sempre al centro il bene della persona e di ogni Paese”.

Il Papa poi elogia in modo speciale e particolare il lavoro che le Caritas e le organizzazioni caritative stanno facendo per “aiutare tutti senza preferenze”.

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento