I nomi delle mascotte dei giochi Olimpici e Paralimpici di Rio 2016 saranno Vinicius e Tom.

Rio si affida alla musica

Dopo il debutto delle due mascotte avvenuto il mese scorso è partito un lungo processo di voto popolare di tre settimane che con 323.327 voti ha finalmente trovato i nomi. I due nomignoli scelti rendono omaggio all’iconici musicisti brasiliani Vinicius de Moraes e Tom Jobim, esponenti di “Bossa Nova“, un movimento che ha fatto conoscere e cantare a tutti le bellezze di Rio. I due hanno creato la canzone “The Girl from Ipanema“, considerato da alcuni una delle canzoni più suonate nel mondo e descritte dal Comitato Organizzatore come un “duo ben sintonizzato, come le mascotte”.

Il presidente di Rio 2016

I nomi di Vinicius e Tom sono riconosciuti in tutto il mondo come sinonimo di eccellenza, che è in linea con quello che vogliamo raggiungere con i giochi di Rio 2016“, ha detto il presidente di Rio 2016 Carlos Nuzman dopo l’annuncio. “Oltre a rappresentare la fauna e flora brasiliana, le nostre mascotte collegano anche al meglio della nostra musica. Siamo certi che saranno fonte di ispirazione per i giovani.”

Il Brazilianness di Rio 2016

Vinicio, la mascotte olimpica, rappresenta tutti i diversi animali del Brasile, dal agilità dei gatti, passando all’influenza delle scimmie fino alla grazia degli uccelli, mentre la controparte paralimpica Tom è un “mix unico della flora brasiliana”.  Il duo si unirà ad una lista illustre di mascotte Olimpiche e Paralimpiche, come la più recente di Londra 2012, Wenlock, e quella di Pechino, il quintetto formato da Beibei, Jingjing, Huanhuan, Yingying e Nini Beth Lula. Il Brand Director di Rio 2016 ha aggiunto: “La scelta del nomi Vinicius e Tom aggiunge ancora piu ‘Brazilianness‘ per le nostre mascotte, che sono gli ambasciatori dei Giochi. Il loro ruolo è quello di condividere i messaggi della manifestazione ed i valori dei Movimenti Olimpici e Paralimpici a vari tipi di pubblico, soprattutto bambini e giovani.”

Cosa ne pensi? Lascia un commento