Che casa IbraChe Zlatan Ibrahimovic sia uno “zingaro” del calcio internazionale lo sapevamo già. Dopo un indirizzo vicino a Place de la Madeleine, l’ottavo arrondissement, poco dopo il suo arrivo al PSG Ibra si è trasferito nell’Avenue Montaigne nell’autunno del 2013.

600 m2 per Ibrahimovic

Un anno dopo il bomber svedese ha cambiato nuovamente indirizzo, sempre come inquilino. La nuova operazione casa” di Ibrahimovic si è conclusa a metà novembre con direzione il XVI arrondissement di Parigi, non lontano da Place de l’Etoile. Questa volta, Zlatan, la moglie Helena Seger e i loro due ragazzi ha visto le cose molto in grande. Secondo le informazioni circoalte sul web i tre starebbero in affitto all’interno di tre appartamenti adiacenti di 200 m 2 ciascuno, in un edificio di lusso a Haussmann. La superficie totale è di 600 m2, rinnovata da cima a fondo, dopo due anni di lavori, e gli appartamenti sono tutti provvisti di tre camere da letto, altrettanti bagni, un ampio soggiorno-sala da pranzo e una galleria d’ingresso sontuosa. La famiglia, però, non riempirebbe l’intero locale pienamente. Con un misero affitto da 30.000 euro.

Ibrahimovic vicino di casa In

Questa dissolutezza di metri quadrati è anche il modo migliore per evitare problemi con i vicini e per rimanere nella massima riservatezza. 30.000 euro al mese, spese incluse, ma esclusi i costi di parcheggio. Ibrahimovic avrà, infatti, l’uso esclusivo di un parcheggio sotterraneo di cinque posti sotto il cortile interno del palazzo, raggiungibile attraverso un ascensore privato che si unisce direttamente alla casa del campionissimo svedese. Come quando occupavano l’hotel Pourtales, vicino a Madeleine, Helena e Ibra possono anche contare sui servizi di un portiere a disposizione per tutto il giorno, oltra alla lavanderia, alla stireria, alle pulizie, alla riparazione scarpe e al call tutor, se necessario. Tuttavia il cuoco non è fornito. E se Ibra cerca vicini di casa in potrà contare, a due minuti di auto, di Thiago Silva e Thiago Motta.

Cosa ne pensi? Lascia un commento