Julia Roberts ha detto no alla chirurgia estetica. La celebre attrice di Hollywood ha spiegato di aver rischiato la carriera quando ha raggiunto il traguardo dei quarant’anni. Sembra infatti che sia un’età in cui una diva deve ricorrere alla chirurgia estetica per eliminare i segni dell’invecchiamento con lo scopo di non essere esclusa dall’industria cinematografica di Hollywood.

Julia Roberts vuole essere un modello di donna che invecchia e l’ha rivelato nel corso di un’intervista concessa a You Magazine. La famosa attrice ha spiegato che quando ha compiuto quarant’anni non ha voluto ricorrere alla chirurgia estetica per nascondere i primi segni del tempo che passa, mettendo così seriamente a rischio la sua carriera come attrice.

Julia Roberts ha compiuto 47 anni lo scorso martedì 28 ottobre 2014 e attraverso You Magazine ha fatto sapere di aver comunicato ai suoi manager che per almeno altri 5 anni dovranno vederla invecchiare in modo naturale.

Le attrici di Hollywood che si avvicinano ai quarant’anni si rivolgono alla chirurgia estetica perché è la stessa industria cinematografica a pretenderlo. Tutto questo quindi spiega il motivo per il quale spesso assistiamo a delle vere e proprie trasformazioni che risultano incomprensibili agli occhi di tutti. La Roberts invece ha deciso di opporsi a questa imposizione di Hollywood perché come donna intende diventare un nuovo modello di invecchiamento.

Julia Roberts non ha per niente bisogno di ricorrere alla chirurgia estetica anche perché in questi anni ha deciso di affidarsi allo yoga e a tutti i metodi naturale proprio perché sembra avere le idee molto chiare al riguardo.

Rosa D’Ettore
30/10/2014

julia_roberts9

Cosa ne pensi? Lascia un commento