Facebook Rooms è la nuova app che consente di chattare in modo anonimo. L’app permette agli utenti di aprire delle stanze in cui si può interagire anche in forma anonima. L’idea in pratica prende spunto dalle chat degli anni novanta che erano strutturato proprio in una serie di stanze in cui gli utenti potevano interagire tra loro. Già poche settimane fa si era parlato della possibilità di avere una chat anonima proprio con Facebook, ma questa volta sono stati svelati i dettagli del progetto.

Facebook Rooms sarà realizzata grazie al 24enne Josh Miller, il cui sito Branch è stato acquistato proprio da Facebook lo scorso mese di gennaio. Grazie alla nuova app gli utenti avranno la possibilità di discutere di temi diversi, come viaggi o interessi comuni.

La conversazioni su Facebook Rooms saranno pubbliche e ogni stanza avrà un amministratore che potrà decidere chi ammettere alla discussione proprio come un moderatore. Inoltre solo per questa app Facebook permettere di chattare utilizzando degli pseudonimi e potranno anche essere inviati foto e video.

Rooms per il momento sarà un app esterna a Facebook, cioè non avrà alcun collegamento con il famoso social network. In questo modo la società di Mark Zuckerberg prova ancora una volta ad espandersi anche nel settore delle app. Solo in futuro però capiremo quanto possa diffondersi la nuova chat di Facebook che ha una chiaro riferimento alle stanze dei forum di discussione degli anni Novanta.

Rosa D’Ettore
25/10/2014

 

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento