Morata e Manolas sono stati i protagonisti di una rissa, avvenuta alla fine del secondo tempo della partita di Juventus-Roma, che ha costretto l’arbitro Rocchi a sollevare il cartellino rosso per entrambi i giocatori. In effetti il giocatore della Juventus, Morata, ha commesso un grave fallo sul romanista Manolas ed è subito scoppiata la rissa.

Morata Manolas Rissa, l’intervento delle panchine

In seguito ad un grave fallo commesso dal bianconero Morata, Manolas ha reagito con rabbia contro l’avversario. Morata infatti è entrato duramente sull’azione di Manolas e quest’ultimo ha reagito scagliandosi contro l’avversario colpendolo con una leggera testata. Il primo a cercare di dividere i due attaccanti per evitare la rissa è stato l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri. La rissa tra i due giocatori si è verificata all’88esimo minuto di gioco, precisamente pochi minuti dopo il gol segnato da Bonucci che ha mandato la Juventus in vantaggio sulla Roma.

 

Morata Manolas Rissa, tensione per il big match Juventus-Roma

Juventus-Roma ha rappresentato il big match della sesta giornata di Campionato di Serie A. Al momento di scendere in campo entrambe le squadre, infatti, erano al primo posto della Classifica di Serie A con 15 punti ciascuna. Il risultato finale del big match del 5 ottobre però ha visto la Juventus battere la Roma 3 a 2 e quindi i bianconeri adesso sono da soli al primo posto con 18 punti. Per l’arbitro Rocchi Juventus-Roma non è stata una partita facile da gestire anche perché ad un certo punto in campo la tensione tra le due squadre era molto evidente.

Rosa D’Ettore

6/10/2014

Morata Manolas Rissa

 

 

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento