A poche ore del rilascio del nuovo software di apple, iOS8, prima di scaricarlo, bisogna valutare alcuni dettagli importanti. Ecco perché ci accingiamo a darvi alcuni suggerimenti interessanti che si potrebbe seguire per evitare ogni rimpianto dopo aver subito un problema tipico di giornate come oggi, dove Apple lancia una nuova versione del suo sistema operativo. Cominciamo:

Eseguire un backup in iTunes sul tuo computer.
E ‘estremamente importante andare in iTunes con il dispositivo per fare un backup. Si raccomanda che si può mantenere il tutto sul computer invece di iCloud, quindi se avete un problema non dovrete aspettare diverse ore per il ripristino completo.

E ‘preferibile fare ripristina anziché aggiorna.
Un interessante “trucco” è che se abbiamo mantenuto il dispositivo di backup in iTunes, è preferibile fare il nuovo aggiornamento, non cliccando su “Aggiorna” ma sul tasto “Ripristina” . Con questo faremo un installazione del sistema molto più pulito che guadagnerà migliori prestazioni del dispositivo. Bisogna notare che il ripristino del sistema da zero, caricherà l’intero nuovo software iOS8

Se è possibile, evitare di aggiornare dalle impostazioni del dispositivo.
Torniamo esattamente alla stessa cosa di prima. preferibilmente è meglio utilizzare il computer. Per i grandi cambiamenti come quelli tra iOS 7 e iOS 8 è meglio per aggiornare il tutto correttamente. In caso contrario, potrebbero apparire errori che rallenterà i vostri smartphone.

Se si può aspettare qualche giorno per installare iOS 8 è meglio.
Con le prime versioni delle nuove generazioni di iOS solitamente si trovavano problemi abbastanza fastidiosi, per non parlare della versione Golden Master e gli sviluppatori in cui abbiamo trovato un bug ed è molto probabile che sia presente nella versione disponibile in questi giorni. Se si può aspettare un paio di giorni per sapere cosa pensa la gente, si guadagna tempo per evitare mal di testa.

Non dimenticate questi consigli fondamentali per l’installazione, che sicuramente non sono nuovi nemmeno per voi.

 

19 Settembre 2014

Cosa ne pensi? Lascia un commento