iphone 611 settembre 2014 – Due nuovi iPhone (iPhone 6 e iPhone 6 Plus) e, infine, un orologio … Tim Cook sapeva cosa c’era in gioco questa volta. Come spesso accade con tutti gli eventi di Apple, l’aspettativa era alta. Doveva fare qualcosa, mostrare qualcosa di nuovo e di spettacolare, per inciso, che l’azienda può continuare a fare grandi cose anche senza il genio Steve Jobs.

Il Centro Flint a Cupertino, era pieno di ospiti e giornalisti. In quella stessa scena 30 anni fa, Steve Jobs ha introdotto il primo Mac di sempre. E oggi, nella mente di molti eco la frase pronunciata da Cook nel maggio scorso: “Prima della fine dell’anno, Apple avrà il miglior portafoglio prodotti negli ultimi 25 anni.” Prima della presentazione, i dirigenti Apple hanno scaldato l’atmosfera attraverso Twitter.

iphone 6 plusAlle 19:00 (ora italiana), e dopo una presentazione video, Tim Cook è salito sul palco. E la prima cosa che fece fu di ricordare l’introduzione del primo Mac nello stesso scenario. Per andare dopo aver esaminato la storia di iPhone e assicurare che questo è “l’evento iPhone più grande della nostra storia.”
E così, senza ulteriori indugi, è apparso sullo schermo del nuovo iPhone, curiosamente, lo stesso come si è visto nei video precedenti filtrati con mezzi diversi. E sì, in due dimensioni, con schermi 4,7 e 5,5 pollici. Anche i nomi avevano avuto successo da voci di iPhone 6 e iPhone 6 plus.

Con bordi arrotondati, anziché squadrati, i nuovi dispositivi sono stati completamente ridisegnati, iniziando con lo schermo, una evoluzione chiamato Retina HD. Entrambi i terminali sono estremamente buoni, soli 6,9 mm. di spessore per l’iPhone 6 e 7,1 mm per il suo fratello
maggiore, il Plus. E con i nuovi gesti e touch screen pulsanti che appaiono quando si preme due volte di fila l’unico pulsante fisico home.

Per questi due nuovi dispositivi, Apple ha attuato il suo nuovo processore a 20 nanometri A8 a 64 bit, con prestazioni eccezionali e probabilmente corrisponderà almeno 805 nuovo Qualcomm Snapdragon. Gli esempi nelle prestazioni grafiche e giochi, naturalmente, sono spettacolari. Secondo Apple, la grafica vengono riprodotti fino al 50% più veloce di iPhone 5, ma dovranno testare a fondo per vedere la potenza di questo nuovo processore.

Insieme con la nuova A8, Apple ha aggiunto un nuovo coprocessore, M8. Erede della precedente M7, il coprocessore può ora distinguere se camminiamo, corriamo o andare in bicicletta.

fotocamera iphone 6La fotocamera con un nuovo sensore
E ‘il turno alla fotocamera. 8 megapixel, ma con un nuovo sensore in grado di concentrarsi con più rapidità e di ottenere, via software, immagini molto più nitide. La fotocamera dispone di uno stabilizzatore ottico d’immagine che elimina movimenti involontari e tremori della nostra mano durante la registrazione video. Tra l’altro, il nuovo iPhone in grado di registrare video in slow motion a 120 e 240 fotogrammi al secondo, qualcosa di veramente eccezionale. Per quanto riguarda i “selfies” la nuova fotocamera frontale può scattare raffiche di foto, una caratteristica nuova.

iphone 6 nero, argento e oro
L’iPhone 6 da 4,7 pollici è disponibile in versioni 16, 64 e 128 GB di memoria interna, (ancora senza una porta di espansione per schede micro USB), e il nero, argento e colori oro. I prezzi sono, rispettivamente, 199, 299 e 399 dollari (con contratto biennale) sostanzialmente inferiore rispetto ai modelli precedenti. Il costo iPhone 6 Plus, alle stesse condizioni, 299, 399 e $ 499 e sarà disponibile negli Stati Uniti dopo l’19 settembre e altri 115 paesi entro la fine dell’anno.

Naturalmente, entrambi i dispositivi funzionano con il nuovo sistema operativo di Apple, iOS 8 che può essere scaricato gratuitamente dal 17 settembre.

Apple Pay: nuovo borsellino elettronico
Insieme con il nuovo iPhone, è arrivato anche il portafoglio elettronico, chiamato Apple Pay (Pagamento), che utilizza la tecnologia NFC, qualcosa di completamente nuovo per i prodotti Apple. Il nuovo pay Passbook prende elementi del sistema precedente e riconoscimento delle impronte digitali touch ID. E si possono aggiungere tutte le carte di credito che si desiderano. Devi solo verificarle, qualcosa di veramente semplice.

Il sistema non mostra mai numeri delle carte al negozio, ma genera un numero specifico, e può essere sospeso da qualsiasi altro dispositivo se perdiamo il telefono. I dati di pagamento, in ogni caso, saranno conservati da Apple. Nelle parole di Eddy Cue, vice presidente della società, si tratta di un sistema “facile, sicuro e privato ‘.

 

Andrea Moroni

11 Settembre 2014

 

Cosa ne pensi? Lascia un commento