10 Settembre 2014 – Questa volta i vertici dell’ azienda di Cupertino si sono veramente superati, avendo “invitato” un gruppo sensazionale come gli U2 per la presentazione del nuovo Iphone che si è svolta ieri.La presenza del gruppo capitanato da Bono era già attesa ma il pubblico presente ha dovuto aspettare la fine della presentazione dei nuovi prodotti Apple prima di poter ascoltare ed ammirare l’ esibizione di questo grande gruppo che porta il nome di U2. La scelta è ricaduta su di loro per questa presentazione in quanto, questo è un gruppo assolutamente sempre attuale, ancora glamour ( anche se un po’ meno dell’ Iphone ) e soprattutto perchè Bono e soci avevano una missione da compiere, cioè presentare il loro nuovo singolo, dedicato al compianto leader dei Ramones. Il titolo del singolo è The miracle ( of Joey Ramone ).

U2 AppleLa vera bomba però è stata lanciata dopo la loro esibizione da Tim Cook, avendo annunciato che da quel momento, fino alle prossime 3 settimane, il nuovo album degli U2, è disponibile assolutamente gratuitamente per tutti i possessori di un prodotto Apple e che utilizzano iTunes. Chi è già iscritto, si ritrova nel proprio tablet, pc o mac, iphone, l’ attesissimo nuovo album degli U2. Gli utilizzatori di iTunes nel mondo sono 500.000.000, quindi mezzo miliardo di persone hanno trovato questo regalo nel proprio account di Apple. Chi non è ancora iscritto e non utilizza iTunes, ha 3 settimane per farlo.

Questa partnership tra 2 colossi così importanti, uno della musica e l’ altro della tecnologia, sarà una mossa vincente in un momento storico nel quale, praticamente chiunque, ascolta la musica prevalentemente sul proprio smartphone. Del resto, musica e tecnologia si sono incontrate per la prima volta molto tempo fa, precisamente nel 1999, quando un giovane ragazzo, all’ interno del proprio garage, ha avuto l’ idea di condividere dei file musicali in rete, questo ragazzo si chiama Shawn Fanning ed è l’ inventore di Napster.

 

Emilio Brocanelli

10 Settembre 2014

Cosa ne pensi? Lascia un commento