Buona la prima partita di qualificazione all’ europeo 2016 dell’ Italia che ha battuto inequivocabilmente un’ inconsistente Norvegia per 2 a 0.Il primo tempo è stato caratterizzato da una nazionale aggressiva su ogni pallone, tecnica e veloce, grazie anche al dinamismo dei 2 interni di centrocampo ed attenta in difesa. Un super Zaza ha realizzato la rete che ha aperto le marcature grazie ad un bel tiro di sinistro deviato in rete da uno sfortunato difensore norvegese. Il primo tempo si chiude con l’ Italia in attacco e con la Norvegia che prova a difendersi come può.

Norvegia - Italia

Norvegia – Italia

All’ inizio del secondo tempo, la Norvegia sembra aver preso le contromisure alla compagine allenata da Antonio Conte che, per qualche minuto, non è riuscita a sviluppare il gioco fatto vedere nel primo tempo o contro l’ Olanda in amichevole. Man mano che passano i minuti, L’ Italia riesce a trovare nuovamente il bandolo della matassa, soprattutto anche grazie all’ ingresso di Pasqual per un esausto Darmian. Proprio dai piedi del terzino della Fiorentina parte il cross per la testa di Bonucci che sigla la seconda rete per la sua squadra.

Da quel momento in poi, la partita è a senso unico con L’ Italia che potrebbe aumentare il proprio bottino di reti ma un po’ per sfortuna ed un po’ per imprecisione sotto porta il risultato non cambia e l’ Italia si porta a casa un’ importante vittoria con la Norvegia fuori casa. Ad ottobre Conte ed i suoi ospiteranno l’ Azerbaigian a Palermo ed è molto importante affrontare una squadra non molto forte con già 3 punti in classifica.

Da segnalare che l’ Italia ha terminato la partita in 10 a causa dell’ uscita prematura dal campo di Ciro Immobile che ha preso una botta ma il giocatore del Borussia Dortmund ha già provveduto a rassicurare tutti sulle sue condizioni di salute avendo preso solo una botta.

 

Emilio Brocanelli
10 Settembre 2014

Cosa ne pensi? Lascia un commento