OnePlus One MotorolaOnePlus One:
conosciamo tutti benissimo questo top di gamma del Team Cyano che è uno dei migliori (se non il migliore) dispositivo con il miglior rapporto qualità/prezzo/prestazioni che attualmente è disponibile sul mercato.

Critiche dell’azienda: In questi giorni durante la fiera elettronica di consumo IFA 2014 che si sta ancora tenendo a Berlino abbiamo visto la presentazione di moltissimi dispositivi top di gamma, e, l’azienda asiatica non ha perso tempo ad attaccare tutti i dispositivi top di gamma che sono stati presentati mostrando che il proprio prodotto è migliore rispetto al prezzo di costo, di fatto offre lo stesso hardware di uno smarthphone praticamente appena presentato e che costa il doppio, se non il triplo.


OnePlus One Motorola Contro Motorola:
Ma, OnePlus ha deciso anche di attaccare Motorola, e dobbiamo ammetterlo, OnePlus ha attaccato Samsung e Sony, ma Motorola non poteva permettersi di attacarla in questo modo, anche se più che attacco possiamo chiamarla sfrecciatine.

Stesse funzioni, prezzi differenti: L’immagine mostra molto chiaramente che questo OnePlus One ha praticamente le stesse caratteristiche del Motorola Moto X ma il prezzo del OnePlus One è nettamente inferiore del Motorola Moto X 2014.

Tweet educato per Motorola: Ecco che quindi Motorola risponde al tweet dell’azienda in modo davvero molto educato spiegando che il Motorola Moto X 2014 ha quel costo per via di tutte le sue funzionalità, tra cui l’active display, il Motorola Connect, la galleria di Motorola, la fotocamera personalizzata da Motorola e tante altre feature smarth grazie ai due sensori che sono stati montati sulla parte anteriore del dispositivo per renderlo ancora più smart e veloce da utilizzare.

Brutte figure: Ma secondo molti appassionati non era questa la ragione per cui OnePlus non doveva attaccare l’azienda, a più che altro perché il OnePlus One non si può acquistare normalmente dato che c’è bisogno dell’invio e poi anche per il fatto che il OnePlus ha avuto tantissimi problemi per quanto riguarda il software e anche lo schermo, di fatto il touch spesso non funziona, sopratutto quando fa molto caldo. Insomma, OnePlus ha fatto un azione che poteva benissimo risparmiarsi.

Autori:
FLAVIO RIBALDI
MILENA BALDI

8 Settembre 2014

Cosa ne pensi? Lascia un commento