beautifulAlcuni direbbero che è la fine di un’era. E per i fan di Beautiful, la celebre soap opera a stelle e strisce, è proprio così. Nonostante in America sia una certezza già da tempo, il prossimo 19 agosto anche in Italia si chiuderà il capitolo Stephanie Forrester. Lei, la donna più potente delle soap tv, ha deciso di dire addio alla sua seconda vita dopo 25 anni di onorato servizio. Così, subito dopola mini pausa di Ferragosto il personaggio interpretato da Susan Flannery apparirà sul piccolo schermo per l’ultima volta dopo ben 6456 presenze dietro la macchina da presa. Sarà il ritorno del suo nemico più grande, il cancro, contro cui aveva vinto solo di recente una battaglia, a porre fine alla vita di Stephanie. L’ultimo respiro lo esalerà tra le montagne di Big Bear, da sempre rifugio di casa Forrester, tra le braccia di Brooke Logan, la nemica amica per eccellenza con cui Stephanie ha condiviso litigi, gioie e dolori della propria famiglia. L’addio di Stephanie non concede spazio ad alcun arrivederci. È la stessa Flannery a parlare della fine definitiva del suo ruolo come matriarca di casa Forrester. «È stato un periodo meraviglioso della mia vita, ho avuto una grande carriera, ma quandoarriva il tempo di andare non bisogna mai guardarsi indietro », ha detto in un’intervista. Per lei, nessun peso nel portare avanti per così tanti anni l’in – gombrante ruolo. Anzi. Susan Flannery ha sempre affermato che il successo della sua Stephanie stava proprio nella sua capacità di arginare il ruolo all’interno degli studi televisivi. «Io e Stephanie siamo diversissime. Lei è una donna iperprotettiva e vive la maternità come una missione », ha spiegato l’attrice, aggiungendo «per me Stephanie è come un cappotto: quando esco dallo studio lo tolgo e lei non esiste più». L’addio della più forte tra le donne Forrester è solo un altro tassello del declino e del cambio generazionale che sta vivendo la soap. Solo il mese scorso, infatti, Ron Moss ha svestito definitivamente i panni del bel Ridge abbandonando Brooke durante l’ennesima luna di miele. Presente anche lui fin dalla prima puntata, il «mascellone » più amato dalle casalinghe ha annunciato lo scorso agosto il suo abbandono alla produzione: secondo i maligni le ragioni dell’addio sarebbero legate a questioni di denaro. Un giorno non lontano, però, l’amato Ridge Forrester potrebbe sempre fare ritorno con un nuovo volto, come recita la cinica legge di Bradley Bell, produttore di Beautiful: «Finché un personaggio non ha la testa mozzata, stai certo che può tornare». Potrebbero poi essere altri due i membri della famiglia Forrester che lasceranno la serie: la giovane Steffy, interpretata da Jacqueline MacInnes Wood, ormai conosciuta e amata dai fan per il triangolo amoroso creatosi tra lei Hope e Liam, e Hunter Tylo. Le anticipazioni giungono dalla rivista americana specializzata in soap opera Digest, che non specifica però se quello di Steffy sarà un addio definitivo o una sorta di pausa. L’attrice che interpreta Taylor invece è già scomparsa altre due volte, la prima dopo un viaggio in Egitto, la seconda a seguito di una sparatoria. Ora conferma via Twitter il suo allontanamento definitivo dallo storico sceneggiato: «L’ultima scena con il mio personaggio andrà in onda negli Usa il 3 luglio». In Italia dovrebbe quindi far parte del cast di Beautiful fino al prossimo Natale.

Cosa ne pensi? Lascia un commento