albano-leccisoAl Bano sposerà Loredana Lecciso. Dopo aver annunciato che tornerà a calcare i palchi con l’ex moglie Romina Power, il cantante sembra non essere intenzionato ad abbandonare copertine e rotocalchi e, da ieri, è nuovamente al centro dei travolgenti gossip estivi. La dimensione mediatica tuttavia non èmaistata un gran problema per la coppia che, dopo la rottura, avvenuta in diretta tv il 12 ottobre di otto anni fa, ha affollato salotti televisivi, web e pagine di giornali per mesi e mesi. Polemiche, interventi, commenti, ospitate, tutte nel segno del «politically correct», hanno diviso l’Italia (o, perlomeno, una fetta di Italia) in due schieramenti opposti: chi supportava la causa dell’emanci – pazione femminile, difendendo a spada tratta Loredana, «costretta a scegliere tra la famiglia e la carriera » e chi, invece, avallava le gelosie di lui che, se avesse saputo delle ambizioni della compagna, non se la sarebbe certo messa in casa. Insomma, una coppia scoppiata, irrimediabilmente divisa da visioni del mondo e dei ruoli di genere antitetiche. Ma, contro ogni previsione, i due sono scesi a compromesso e, oggi, un Al Bano intenerito e anche un po’ commosso annuncia di aver capito che, in amore, l’ar – roccarsi sulle proprie posizioni senza possibilità di discussione non porta da nessuna parte; e, recuperando una suggestione dal vago sapore nietzschiano, ammette di essersi accorto che Loredana è un caos, ma il suo caos, e che è solo dal caos che nascono le cose belle. Il ravvicinamento, insperato, è cominciato lo scorso maggio quando la Lecciso, complice la «scusa» dei 70 anni di lui, è tornata a Cellino San Marco. Subito si è fatto un gran parlare: sarà amore, amicizia o semplice affetto? «Tra noi due c’è un clima sereno. Sereno come il giallo di un semaforo però: può scattare il verde, ma anche il rosso», aveva detto Al Bano ai giornalisti curiosi. Ora, a distanza di pochi mesi, fa sapere che la luce del semaforo è cambiata, il verde, colore della speranza, è finalmente scattato. Dalla copertina di Oggi, la coppia, sorridente, rivela al mondo che si sposerà. Con un matrimonio semplice, intimo, senza fotografi invadenti o fan esaltati. Le luci dei riflettori saranno spente quindi, il sipario calerà e, come nelle migliori favole, i due convoleranno a nozze, mantenendo la promessa che si sono fatti 13 anni fa e abbracciando con ritrovato amore quel progetto familiare che sono stati costretti ad abbandonare una volta rotto il loro legame. Con soddisfazione, entrambi parlano della famiglia che vogliono creare, dei due figli ormai grandi (Yasmine e Albano Jr, ndr), della volontà comune di garantire ai bambini quella solidità familiare che finora gli è stata negata e che, si spera, potranno ritrovare non appena la Lecciso avrà ottenuto il divorzio dall’ex marito Fabio Cazzato.

Cosa ne pensi? Lascia un commento