lady-gaga-mostroVia le parrucche fluorescenti e gli abiti di bistecche crude; via il trucco così spettacolare da farla sembrare un avatar. Bando a qualsiasi sovrastruttura o indumento (mutande comprese), ma non alla capacità di scandalizzare e far discutere. Dopo mesi di assenza, Lady Gaga fa il suo ritorno sulle scene e per lanciare il nuovo, attesissimo album Artpop sceglie degli scatti in cui appare nuda come mamma l’ha fatta (lunghi e capelli castani sulle spalle, sorriso acqua e sapone, solo la mano destra a coprire le parti intime). Peccato che, nonostante le prestigiose collaborazioni annunciate e le sorprese che il disco promette di racchiudere, la Mother Monster (come viene soprannominata dai milioni di fan) in queste ultime ore sia finita sulle prime pagine dei giornali anglosassoni non per questioni artistiche, ma a causa di alcune «grane» con i componenti del suo staff. La pietra dello scandalo è un’intervista rilasciata da uno dei suoi assistenti al magazine The Sun. Già in passato si era parlato delle manie di questa diva eccentrica ed eccessiva, nel pubblico come nel privato; mai, però, i racconti erano stati così dettagliati. Secondo quanto dichiarato dal suo ex collaboratore (per disperazione, l’uomo si è licenziato e ha cambiato lavoro), Lady Gaga sarebbe ormai completamente schiava del suo personaggio, tanto da «aver perso la testa». Il racconto enumera i segnali di questa forma di disagio psichico: «Per esempio, nessuno la chiama Stefani (il suo vero nome è Stefani Germanotta, ndr). Perfino sua mamma – ha spiegato l’uomo – la chiama Gaga. Ormai non è più in grado di vedere la differenza fra la realtà e lo spettacolo ». Ma non finisce qui. L’intervista prosegue descrivendo le principali ossessioni dell’interprete di Poker Face. Prima fra tutte, ça va sans dire, il sesso: «Lei prende quello che vuole – ha dichiarato il suo ex collaboratore – perché può. Va matta per gli uomini. Farà sempre di tutto per avere un ragazzo. È una grande esibizionista e fa sesso nei posti dove sa che sconosciuti possono vederla». Subito dopo il sesso, l’altro pensiero assillante di Lady Gaga sarebbe l’aspetto fisico. Poco prima di rompersi un’anca e di interrompere per questo motivo il tour, Gaga era visibilmente ingrassata, tanto che, stando a pettegolezzi insistenti, le sarte facevano fatica a realizzare per lei costumi audaci e troppo aderenti che non cedessero durante le coreografie sul palco. Ebbene, negli ultimi scatti diffusi on line Gaga sembra tornata in gran forma, ma a quale costo? Secondo la fonte del Sun, Gaga avrebbe «un pessimo rapporto con il cibo ». In particolare con «l’ossessione di dover essere magra», un elemento che si scontrerebbe con il messaggio che la cantante lancia spesso ai suoi fan, quando dice loro di «amarsi sempre, nonostante qualunque stranezza loro abbiano». L’ex collaboratore della nuova reginetta del pop, che ha preferito restare nell’anoni – mato, ha concluso il suo sfogo liberatorio accusando miss Germanotta di trattare il suo staff in maniera vergognosa: «Lei offre tutto il suo supporto ai fan che sono vittime del bullismo, li chiama Little Monsters, ma è lei il vero mostro. Una volta se l’è presa con una ragazza dello staff, umiliandola davanti a tutti, al punto che eravamo terrorizzati e nessuno ha più osato dire nulla». Insomma, dall’intervista-reporta – ge pubblicata dal Sun emerge il ritratto di una diva prepotente e maleducata, ninfomane e affetta da disturbi alimentari. Non proprio un personaggio esemplare per i giovani fan. Eppure, Lady Gaga, per ora, non ha trovato necessario replicare e difendersi dalle pesanti accuse. Forse perché quest’anno la prestigiosa rivista Forbes l’ha piazzata al primo posto nella classifica delle star più ricche sotto i 30 anni. Gaga, infatti, ha portato a casa tra giugno 2012 e giugno 2013 la bellezza di 80 milioni di dollari. E dire che proprio nell’ultimo anno la cantante è stata costretta ad assentarsi dalle scene a causa dell’operazione all’anca. L’imprevisto, a quanto pare, non ha scalfito la sua popolarità, impressionante soprattutto sui social network. C’è da scommettere che grazie al nuovo album Artpop Gaga si riconfermi donna dei record: il disco, infatti (che sarà disponibile in pre order su i Tunes dal 19 agosto, data nella quale verrà pubblicato anche il primo singolo estratto dall’album, Applause) prevede collaborazioni importanti, come quella con l’artista serba Marina Abramovic (di recente la Abramovic si è esibita con un altro protagonista della musica mondiale, ovvero il rapper e produttore Jay-Z).

Cosa ne pensi? Lascia un commento