miss_italia_2013La scorsa settimana si era detto che lo storico concorso di bellezza, rifiutato da Rai a seguito delle polemiche innescate dal presidente della Camera Laura Boldrini, sarebbe finito nelle mani di Mediaset che, rispettandone il format, avrebbe mandato in onda su Canale 5 tutte e cinque le puntate della kermesse, finalissima compresa. Rimanevano però dubbi, perplessità e tante domande. Su tutte, ci si chiedeva chi avrebbe rimpiazzato Fabrizio Frizzi aggiudicandosi la conduzione di Miss Italia. Da Cologno Monzese bocche cucite, ma Chi, il settimanale diretto da Alfonso Signorini, ha portato avanti la sua «indagine », annoverandone i risultati nella rubrica Chicche di Gossip. La notizia sembrerebbe confermata: Miss Italia andrà in onda ad ottobre su Canale 5. L’unica variante registrata dalla rivista riguarda il numero di puntate previste, non più cinque ma una, quella finale. E ad annunciare su quale testa poggerà quella stessa corona già indossata da Silvana Pampanini, Gina Lollobrigida, Lucia Bosé, sarà Gerry Scotti. O almeno così si dice. Il volto, familiare e rassicurante, ma, soprattutto, per nulla volgare, del conduttore non si è mosso di un millimetro, neanche una smorfia a commentare la notizia che, da un paio di giorni, sta facendo il giro di web e giornali. Nel mare magnum del silenzio che circonda il fatto, qualcuno irrompe, ricordando le parole con cui lo stesso presentatore aveva liquidato i rumors dei giorni scorsi. «Io alla conduzione di Miss Italia? Vi assicuro che non ne so nulla. Anni fa ho incontrato Patrizia Mirigliani per presentare la manifestazione in Rai, ma non se ne fece nulla perché ai tempi avere una deroga da Mediaset era molto complicato. So che Miss Italia ha lasciato la Rai, ma a me nessuno ha detto niente e, in tutta sincerità, mi vedrei volentieri lo show in poltrona», aveva detto aal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni lo scorso 8 luglio. Solo illazioni quindi quelle che circolano; ma una cosa è certa. Se davvero Mediaset dovesse trasmettere il concorso, infliggerebbe un colpo non da poco alla Rai, ma anche a quanti hanno storto il naso, con ostentata indignazione e perbenismo da poco, di fronte alla sfilata delle bellezze nostrane.

Cosa ne pensi? Lascia un commento