La puntata di stasera di Quarto Grado punterà ancora una volta sui casi di violenza “rosa” che in passato (ma anche ultimamente purtroppo) hanno portato alla morte/scomparsa di moltissime donne.

Ancora una volta il programma di Rete 4 condotto da Salvo Sottile analizzerà il caso di Elisabetta Grande e di sua figlia Maria Belmonte, di cui si erano perse le tracce nel 2004. Le due sono state ritrovate morte lo scorso 13 novembre nella villetta dove abitavano e in cui Domenico Belmonte, accusato di averle prima uccise e poi murate, ha vissuto per tutti questi anni. Una fine tragica per queste due donne il cui ritrovamento ha molto scosso l’opinione pubblica. Ma Quarto Grado stasera tornerà anche a trattare il caso di Roberta Ragusa, moglie e madre di due figli scomparsa da San Giuliano Terme nel gennaio del 2012. Il principale indiziato è il marito Antonio Logli incastrato da un supertestimone che avrebbe smontato la versione dell’uomo il quale aveva detto di aver lasciato la moglie in cucina intorno alla undici la sera e di essere andato a letto per risvegliarsi poi la mattina senza avere più tracce della donna.

Il testimone in questione invece dice di aver visto un uomo e una donna litigare furiosamente nella notte della scomparsa di Roberta Ragusa e quelle due persone potrebbero essere state appunto proprio Antonio Logli e la moglie. Ancora, la puntata di stasera 24 maggio di Quarto Grado tornerà sul caso di scomparsa di Angela Celentano che nei mesi scorsi è tornato prepotentemente alla ribalta grazie a Celeste, una ragazzina che si era fatta viva con la famiglia Celentano dal Sudamerica e che dalle sembianze sembrava potesse essere proprio Angela. Salvo Sottile poi porrà attenzione sulla Giornata internazionale per i bambini scomparsi che si celebra in tutto il mondo. Una ricorrenza istituita nel 1983 per ricordare Ethan Patz, bambino rapito a New York il 25 maggio 1979, e mai più ritrovato.

Cosa ne pensi? Lascia un commento