ROMA. Tra la proposta di giocare il derby di coppa Italia a Pechino e la rettifica diDe Rossi , per Petkovic è difficile concentrarsi sull’Udinese e il campionato. Ma il tecnico non transige – «De Rossi? A me interessa Di Natale » – anche perché contro i friulani «inizia un mini-torneo: dobbiamo affrontare sei partite nella maniera giusta e dobbiamo rimanere in Europa poi si vedrà alla fine se ci sarà la ciliegina». Non vuole cali di concentrazione, quindi, anche perché il piazzamento

«Teniamo De Rossi e la finale di Coppa Italia lontani dai pensieri: l’Udinese è forte e stasera farà di tutto per agganciarci»

in Europa League lo vuole conquistare attraverso il campionato: «Sarà una Lazio volenterosa che cercherà di vincere la partita e assicurarsi un posto in Europa – spiega l’allenatore di Sarajevo – Non faccio mai tabelle, cercheremo di vincere la gara di domani per il morale e allontanare l’Udinese in classifica». Impresa ardua anche perché i friulani sono «una delle squadre più in forma del campionato e tra l’altro saranno molto carichi, visto che con una vittoria ci raggiungerebbero. Ci aspettiamo una formazione messa bene in campo, ma abbiamo già dimostrato di sapergli fare male. Ci serve una vittoria per rigenerarci a livello mentale». L’Udinese evoca brutti recordi (qualificazione in Champions sfuggita per differenza reti e finale polemico nella scorsa stagione): «Una motivazione supplementare che deve trasformarsi in energia positiva».
RIECCO DIAS E KONKO Le assenze come al solito sono diverse: tra squalificati – Cana – e infortunati ( Radu per i già noti problemi all’anca, Lulic BrocchiPereirinha ) c’è il rischio di perdere il conto. Ma Petkovic per una volta può anche sorridere: ritornano nella lista dei convocati sia Di as che Konko . Soprattutto il brasiliano è in ballottaggio con Ciani per riprendersi il posto da titolare anche se è possibile che il tecnico biancoceleste possa optare per un rientro soft. In mediana, invece, spazio a Ledesma davanti alla difesa, con Hernanes Onazi centrali, mentre sulle fasce agiranno Candreva Mauri . In attacco serviranno i gol di un acciaccato Klose , a secco da quattro mesi. Dopo l’infortunio, il tedesco è apparso ancora lontano da una forma accettabile. La Lazio lo aspetta, soprattutto in vista del derby di Coppa: «Una partita bella e anche un po’ misteriosa visto che è la prima volta che ci si gioca un trofeo importante – conclude Petkovic – Spero diventi una bella sfida per il calcio italiano anche perché sarà trasmessa in tanti Paesi. Ma prima abbiamo altre priorità e ci concentriamo sull’Udinese». Tanto per non dimenticare.

Cosa ne pensi? Lascia un commento