Il caso di Lucia Manca sarà approfondito nella puntata di stasera 12 aprile di Quarto Grado, il programma condotto da Salvo Sottile che ogni venerdì si occupa dei principali casi di scomparsa e di cronaca nera.

Con l’aiuto di Sabrina Scampini, Salvo Sottile ricostruirà la vicenda che ha portato alla morte della bancaria di Marcon, trovata cadavere a Cogollo del Cengio, piccolo paese in provincia di Vicenza.

Il cadavere della donna era stato ritrovato da alcuni operai che stavano lavorando ad un ponte. Il riconoscimento di Lucia Manca era avvenuto comparando il dna di un dente della donna con uno spazzolino perché lo stato del cadavere non aveva permesso di fare una ricerca del profilo del dna su parti di pelle o di elementi biologici. Oggi si decideranno le sorti di Renzo Dekleva, accusato dell’omicidio della moglie.

Le anticipazioni di Quarto Grado ci dicono che il programma curato da Siria Magri si occuperà anche del caso di Salvatore Di Grazia, accusato di aver nascosto il cadavere della moglie Mariella Cimò, scomparsa da Catania ormai due anni fa. L’uomo si dichiara innocente ma per il momento tutte le accuse sono a suo carico. E ancora nuovi documenti su Roberta Ragusa, la donna scomparsa da San Giuliano Terme nella notte tra il 13 e il 14 gennaio dell’anno scorso.

Della donna si sono perse le tracce e fin dall’inizio tutti gli indizi sono ricaduti sul marito della donna Antonio Logli, che però continua a dichiararsi innocente. L’uomo ha sempre detto di avere lasciato sua moglie in cucina intenta a buttare giù la lista della spesa e di essersi recato a letto ma di non averla più trovata al mattino.Un testimone invece afferma di aver visto l’uomo litigare furiosamente con una donna per strada, intorno alla mezzanotte di quella stessa sera.

Cosa ne pensi? Lascia un commento