APP iOS 6 Mountain Lion rende OS X e iOS ancora più simili come aspetto, utilizzo e perfino nomenclatura. Non per niente Rubrica Indirizzi diviene Contatti, iCal prende il nome di Calendario. Compaiono anche nuove app Mac costruite apposta per sincronizzarsi con le loro controparti in iOS. La nuova app Promemoria sembra più o meno identica alla versione iOS, con la stessa lista di cose da fare. Si possono per esempio inserire promemoria georeferenziati, che si attivano quando il proprietario di Mac si trova in un posto prestabilito con un apparecchio iOS sincronizzato: ricordami di recuperare la lista della spesa quando sono davanti al supermercato. Anche l’applicazio ne Note sarà familiare a chi ha già frequentato iPhone o iPad. È molto più di un rimpiazzo dei vecchi Promemoria stile Post-It (tuttora presenti nella cartella Applicazioni). Note accetta testo formattato, link, più tipi di carattere, elenchi puntati, immagini e perfino file allegati. Si sincronizza con le Note su iOS (anche se stranamente non usa iCloud). Funziona a sufficienza per non avere bisogno di altro, in un uso normale. È arrivata inoltre una app Game Center, che porta su Mac gli stessi contatti ludici che abbiamo in iOS. Possiamo vedere a che cosa giocano i nostri amici e viceversa. Ma la cosa più importante è che gli sviluppatori possono accedere a Game Center. Così i giochi possono prevedere classifiche, chat interna, gioco in simultanea (più auto di persone diverse, ognuna a casa loro, sulla stessa pista nello stesso istante). Tanti giochi multiplayer per iOS stanno sbarcando su Mac per essere compatibili con qualsiasi apparecchio Apple. A Promemoria e Note dedichiamo più spazio nelle prossime pagine.