Si è fatta desiderare a lungo, ma alla fine è arrivata, ed è più vicina di quanto pensassimo: la data d’uscita di Wii U è ufficialmente fissata per il prossimo 30 novembre. Quando leggerete queste parole, in pratica, sarete a poche settimane di distanza dal “day one” della nuova scommessa del gigante di Kyoto. L’annuncio arriva direttamente dalla casa madre, in occasione del Nintendo Direct del 13 settembre scorso, per bocca del presidente della divisione europea Satoru Shibata. La console uscirà da noi con oltre una settimana d’anticipo rispetto al mercato nipponico, evento che fino a qualche anno fa sarebbe stato inimmaginabile. Wii U sarà disponibile in tre confezioni diverse, ognuna con le proprie caratteristiche: la prima contiene il modello Basic da 8 GB, nella sua colorazione bianca, assieme ovviamente all’ormai noto GamePad; la versione Premium conterrà un Wii U nero da 32 GB con tanto di GamePad, base per la console e una copia di Nintendo Land. Il Premium Pack conterrà inoltre l’accesso al Nintendo Network Premium, programma che garantisce sconti del 10% su tutti gli acquisti effettuati sull’eShop, bonus scaricabili e punti da accumulare in seguito ad ogni acquisto. Infine, esiste una versione “ZombiU” che aggiunge al pacchetto Premium il promettente titolo Ubisoft (in sostituzione a Nintendo Land) e un Wii U Pro Controller. Per gli amanti dei numeri, rivelate anche le caratteristiche tecniche: Wii U potrà vantare CPU PowerPC serie 7 IBM con processo produttivo a 45nm, GPGPU AMD Radeon, 2GB di RAM, lettore ottico con velocità di 22,5MB al secondo, porta HDMI, Component, Composita per risoluzioni da 480p a 1080p, quattro porte USB 2.0, un lettore schede SD ed una porta HDMI. Oltre a presentare nuovi dettagli e trailer riguardanti i titoli in uscita al lancio della console e nel periodo immediatamente successivo, Shibata ha rivelato l’ultimo colpo messo a segno da Nintendo: Platinum Games è al lavoro su Bayonetta 2 in esclusiva per Wii U. Dopo il sorprendente The Wonderful 101 (che trovate in anteprima su questo numero),si rafforza quindi il sodalizio tra Nintendo e la casa di MadWorld e Vanquish. Per finire, gli amanti della caccia ai mostri saranno felici di sapere che Capcom è al lavoro su una nuova versione di Monster Hunter Tri, rinominata Monster Hunter 3 Ultimate e completamente compatibile con l’analoga versione per 3DS.

Cosa ne pensi? Lascia un commento