IL SISTEMA OPERATIVO RAPPRESENTA LA PRINCIPALE NOVITÀ PERCHÉ OFFRE OLTRE 200 MIGLIORAMENTI E L’INTEGRAZIONE CON FACEBOOK E TWITTER APPSTORE Rinnovato graficamente, lo store di Apple appare più efficace sull’iPad e sull’iPhone 5 rispetto ai modelli precedenti, sui quali il display più piccolo non fa apprezzare la riorganizzazione delle informazioni. PASSBOOK DisponiSTREAMING FOTO Sono stati integrati nuovi comandi per condividere la raccolta solo con alcuni utenti, come se fosse un album virtuale da sfogliare a disposizione di alcuni amici o legato a un sito pubblico. SIRI Una delle funzioni più attese di iOS, perché nella 5 Siri era già presente ma non in italiano. Con la 6 è finalmente comandabile l’iPhone impartendo non solo comandi ma instaurando conversazioni, a volte spassose. SAFARI Il browser vanta un motore ancora più veloce e la possibilità di sincronizzare i siti preferiti tra computer, ¡Pad e iPhone, purché si utilizzi Safari su tutti i dispositivi e si attivi iCIoud.bile solo sugli iPhone è il raccoglitore di carte d’imbarco, coupon, biglietti e carte fedeltà in versione elettronica. L’App Store si sta arricchendo di servizi capaci di interagire con questa applicazione. CONDIVISIONE Rinnovato il pannello di condivisione per foto e file. iOS 6 prevede l’integrazione diretta con Twitter e Facebook, sui cui profili personali si possono caricare contenuti multimediali. MAIL Un sensibile passo in avanti quello compiuto dal software di posta elettronica. Più efficiente la gestione di Gmail e migliorata l’interfaccia, con anche la possibilità di allegare file, foto e videoclip. NAVIGATORE Messo in discussione per le mappe imprecise, anche a detta di Tim Cook Ceo di Apple, funziona però egregiamente e nelle nostre prove (più di due mesi) non abbiamo riscontrato errori sostanziali.

Cosa ne pensi? Lascia un commento