Google Music continua a tormentare i sogni di molti utenti Android nell’attesa del suo arrivo ufficiale in Europa, ma sarà il nuovo store di Amazon a tenerci compagnia nell’attesa di un passo da parte dell’azienda di Mountain View. Amazon batte sul tempo l’azienda madre di Android e introduce sul Play Store del robottino verde la sua app dedicata alla musica (http://awrd.it/TPjxlr), non solo all’acquisto ma anche all’ascolto e all’archiviazione dei nostri brani musicali preferiti. Si tratta di Cloud Player e permetterà di salvare e tenere al sicuro tutti i brani acquistati su Amazon e anche i primi 250 brani importati senza alcun costo, altrimenti sarà possibile importarne fino a 250.000 a soli 24,99 euro l’anno. Questa musica verrà salvata nel servizio cloud di Amazon, a cui potremo accedere da ogni dispositivo, smartphone o computer, dotato di connessione. Amazon MP3, oltre ad essere un vero e proprio store dove trovare interi album a meno di 4 euro l’uno, è anche un lettore musicale con cui riprodurre tutti i brani acquistati. Un bello smacco per Google che sta facendo attendere fin troppo i suoi utenti, mentre Amazon, una volta deciso di entrare anche sul mercato europeo degli smartphone, ha levato l’ancora e messo la marcia su avanti tutta.

Cosa ne pensi? Lascia un commento