La segretezza l’anticipazione e l’ambiguità che circondano l’uscita di ogni nuovo gioco Rockstarsono sempre stati parte del fascino enigmatico del team. Ma, anche se finestre di sviluppo allungate e uscite spostate sono all’ordine del giorno per Rockstar dopo LA Noire, Red Dead Redemption e Max Payne 3, i fan cominciano a spazientirsi per la mancanza di nformazioni sul molto atteso nuovo capitolo di Grand Theft Auto. Rockstar ha annunciato GTA V via Twitter a ottobre 2011, aggiungendo poi un trailer che confermava l’ambientazione nella città di Los Santos e alludendo al tema della cris economica e della vita fatta di eccess di alcuni privilegiata . Tanto è bastato per mandare in brodo di giuggiole e in tachicardia i fan che si sono lanciati in mille supposizioni. E anche se il fiume di voci, smentite e bufale ha sorpreso un po’ tutti , il silenzio di tomba di Rockstar comincia a sconvolgere fan. “Che succede con GTA V?” ha chiesto qualcuno sul sito ufficiale nella sessione aperta di domande e risposte di luglio. “Perchè non ci dite niente?” ha chiesto un altro utente preoccupato. “Siamo mpegnati a lavorare sul gioco!” ha risposto all’inizio Rockstar, prima di aggiungere. “Come già detto, spesso abbiamo avuto lunghi periodi di pausa tra le uscite. E continueremo così in futuro ” . A parte le chiacchiere da forum , lo studio ha distribuito due immagin che illustrano il dettaglio incredibile dei paesaggi di Los Santos (costruita a partire da LA) e la natura selvaggia della California. Ma, questi piccoli update hanno solo aumentato i timori che Rockstar potrebbe attraversare un periodo difficile nello sviluppo su ( è il caso di metterlo) uno dei giochi più attesi di sempre. Che queste mmagini immateriali e deludent siano il segnale di uno sviluppatore che cerca tempo. Secondo i report, lo sviluppatore avrebbe modificato gran parte degl aspetti del motore propietario RAGE (Rockstar Advanced Game Engine] per adattarlo alle specifiche del sequel. Non sorprende dato quello che abbiamo visto nei due screenshot che mostrano quanto effettivamente il progetto sia ambizioso (è il più grande GTA della storia, con una mappa immensa e meccaniche social profonde). Anche parte del team di Max Payne 3 passerà a lavorare su GTA. Un’uscita entro il 2012 è molto improbabile, date le assenze sia all’ E3 sia alla Gamescom. Anche se per alcuni analisti si potrebbe uscire ntorno a maggio 2013 (in linea con la tradizione inaugurata di recente da Rockstar), è più probabile che il gioco scivoli ancora più in là. “Ci dispiace che troviate la cosa frustrante ” , ha sottolineato Rockstar nella sessione di domande e risposte “ma per favore, comprendeteci, non 10 facciamo perché non ci importa dei fan, li odiamo o non li rispettiamo. 1l contrario! Lo facciamo perché vogliamo diffondere solo notizie al 100 % esatte e perché vogliamo che la maggior parte delle sorprese le vediate quando giocate. “Tutto quello che ci importa è che vi divertiate quando giocate e che vengano diffuse solo informazioni corrette ” , continua il post. “Non siamo ancora nella posizione di mostrare più del trailer e non lo faremo per un pò'”. Queste ultime parole faranno male ai fan. Sempre poco probabile che uscirà qualche altra informazione prima della fine del 2012 (per non distogliere dalle grandi uscite natalizie). Non c’è dubbio che Rockstar opera in modo misterioso e ci vorrà un po’ prima di vedere se l’ambizione dello studio è stata ripagata. Per ora dobbiamo accontentarci di supposizioni, rumor e altre fughe di notizie finché Rockstar non alzerà il sipario sulla sua opera magna.

DURANTE LA SESSIONE di domande e risposte lo studio ha risposto a una domanda sulle presunte Fughe di informazioni sulla storia. “Ora che abbiamo annunciato GTA V non mancheranno, fino all’uscita e anche oltre, voci infondate, immagini finte, rumor e speculazioni. Di norma non confermiamo o neghiamo nulla semplicemente perché sono troppi. Metà di quello che circola non lo capiamo neanche. Lasciamo ai fan, a voi, decidere se siano cose vere o meno. Partite dall’idea però che se non è scritto su questo sito o non lo avete sentito da noi probabilmente non è la verità, o non è tutta la verità”.

Cosa ne pensi? Lascia un commento