Una delle cose migliori nel mondo di Walking Dead di Robert Kirkman è che offre la possibilità di sviluppare numerose trame parallele. Il dramma è sempre presente, con i conflitti tra personaggi che giocano un ruolo fondamentale nel fumetto, in Tv e nel titolo a episodi di Telltale per XBLA. Nello stesso tempo però, si tratta di un’apocalisse zombie e la morte è un modo di vivere. Nessuno incarna questo concetto meglio di Daryn Dixon, il laconico reazionario la cui abilità nella caccia lo rende il perfetto ammazza-zombie. Questo lo rende anche perfetto come protagonista nel nuovo gioco di The Walking Dead di Terminal Reality, uno sparatutto che, a differenza della serie di avventure di Telltale, si concentrerà ^ sull’aspetto action del gioco. Sarà un prequel basato sul modello della serie televisiva che mostra il viaggio che il protagonista Daryl e suo fratello Merle hanno fatto ad Atlanta, prima dell’incontro avvenuto con il resto dei sopravvissuti nella prima serie. Come ci si può immaginare non saranno viaggi sicuri e lo sviluppatore sta costruendo un’odissea in cui “la morte si nasconde dietro ogni angolo e ogni ombra”, dice il capo-creativo Angel Gonzalez. “I Walker sono ovunque, non si sa quanti sono e quando e dove attaccheranno.” Come nella serie TV, “gli zombie sono lente e inesorabili macchine assassine…e se sei tanto sfortunato da incontrarne un branco, scappa. La fuga o la morte.” Di fronte a una folla di zombie farete meglio a tenere un profilo basso, rimanendo lontano dai Walker abbastanza da non farvi scoprire, sgattaiolando via mentre mangiano un cadavere o sono distratti da altre cose, e facendo in modo di non rimanere fermi in un posto troppo a ^ lungo. Suono e odore non saranno visualizzati ma giocheranno un ruolo fondamentale nell’attirare i morti contro di voi. Senza pietà Contro una manciata di zombie vi trasformerete nel difensore mortale di Daryl, utilizzando oggetti, armi varie e la balestra suo marchio di fabbrica, per uccidere definitivamente i non morti. Armi e provviste (benzina, cibo) avranno bisogno di essere raccolte, ciò significa decidere quando e dove andare in cerca (è sicuro quel negozio abbandonato?). Dovrete anche decidere se aggiungere altre persone al gruppo. In questo modo avrete più mani per raccogliere gli attrezzi ma anche più bocche da sfamare. Le interazioni più importanti saranno quelle con Merle. Sarà “parte integrante della storia che stiamo raccontando” dice Gonzalez “e vedrete come questa relazione funzionerà nel corso del loro viaggio”. Dato che Merle è un duro, fanatico della supremazia della razza bianca, preparatevi a dei dialoghi serrati e a costanti situaizoni di conflitto. L’evoluzione di Daryl nel corso della serie ha mostrato che ha un cuore, ma non siamo certi che ce l’abbia Merle, ed è molto probabile che la coppia incapperà in uno scontro morale a un certo punto del gioco. Noi speriamo anche di saperne di più sull’infanzia difficile cui si accenna nella serie. Giocare nei panni di un antieroe come Daryl sembra decisamente convincente, ci piace anche il pensiero non solo di essere una persona abitante questo mondo ma, grazie alle abilità, anche di esserne il predatore. Se Terminal Reality riuscirà a rendere accattivante il gioco e la complessità di questi rozzi personaggi, questo FPS di The Walking Dead potrebbe rivelarsi uno dei migliori titoli Survival in arrivo nei prossimi mesi.

Cosa ne pensi? Lascia un commento