Abbiamo le ultime informazioni sul sistema operativo iOSIeri, la società di Apple ha presentato al pubblico la nuova piattaforma iOS 6L’attesa era alta, dal momento che in breve, questa versione del sistema operativo di Apple sarà direttamente integrato nel nuovo iPhone 5Così, prima che il telefono abbia fatto la sua comparsa trionfale, gli utenti hanno avuto l’opportunità di testare questo nuovo prodotto con i miglioramenti. Oggi vogliamo parlare di una storia che ha scioccato il pubblico di Apple e ha molto a che fare con la nuova versione di iOS e immediatamente precedente a quello in questione in questo momento. Ed è che alcuni professionisti del settore hanno scoperto che l’ ultima versione di iOS 5.1.1 porta una vulnerabilità che avrebbe potuto essere inserita anche in iOS 6

In questi giorni si è verificato un Pwn2Own mobile, cioè una conferenza che riunisce gli hacker esperti e ricercatori dedicati alla sicurezza nei sistemi operativi. Si tratta di una prima edizione, che ha riportato una scoperta di grande interesse per la comunità di utenti della MelaEd è che alcuni hacker hanno scoperto un buco di sicurezza olandese nell’edizione di iOS 5.1.1 e iOS 6 pacchetto progettato per gli sviluppatori. La vulnerabilità, in quanto questi professionisti hanno spiegato, consentirebbe ai criminali informatici o qualsiasi altro hacker di rubare informazioni da esperti privatamente, che è essenzialmente ciò che è contenuto nella memoria del dispositivo. Questa violazione della sicurezza avrebbe aperto la porta al file delle foto furto (qualsiasi istantanea nella memoria del telefonino), diario di contatti o la storia della navigazione , con tutti i pericoli che questo comporta. Va notato, tuttavia, che il pirata non avrebbe accesso alle informazioni bancarie , dettagli o altro.

I professionisti hanno sostenuto che il problema sia con il sistema di navigazione. A quanto pare, il guasto sarebbe stato ospitato sul WebKit browser, una piattaforma che funge da base per molti programmi di questo tipo. E’ vero che questo è un grosso problema , ma non prima di un impatto troppo severo , perché i criminali informatici non hanno accesso ai dati degli utenti privati, in particolare. Ci riferiamo alle informazioni per accedere a conti bancari o di servizi InternetIn ogni caso, sappiamo che iOS 5.1.1 edizione include la vulnerabilità e la piattaforma iOS 6 per gli sviluppatori, anche. Come al solito in questi casi, Apple ha evitato di fare dichiarazioni, quindi non si sa se l’edizione iOS 6 presentato ieri al pubblico contiene questo bug o se Apple l’avrebbe individuati e corretti prima.

Cosa ne pensi? Lascia un commento