Conto alla rovescia per i giocatori di PlayStation 3Xbox 360 e PC sono pronti a godere di PES 2013 . Dopo aver condotto la nostra analisi, passiamo in rassegna i principali punti di interesse nel titolo. Un gioco che redime la serie e la corona del re della simulazione e il calcio.Domani, 20 settembre, i giocatori riceveranno una nuova puntata di Pro Evolution Soccer La scommessa di Konami è chiara: offrire un gameplay definitivo e segnare il percorso della prossima generazione.E poter  riscattare con PES 2012 , la serie subisce un salto di qualità e lo fa nella zona più importante di tutti: il suo gameplay .I lavori di controllo completati i giocatori più esperti saranno soddisfatti con le nuove sfide. Il passaggio manuale dinamico e tiro, così come il sistema parete, moltiplica le opzioni in campo. Per darvi un’idea, la Konami da la possibilità di prendere in mano le redini del gioco, nel senso letterale. Se siete disposti a praticare, la vostra ricompensa sarà l’accesso a un sistema di gioco flessibile, tattico e preciso. Sei tu a decidere come seguire il gioco, dove mettere velocità e l’intensità del passo. Quando sei davanti alla porta deve essere letale e meticolosa. Detto questo, il gioco si mostra molto accessibile . Il menu è stato messo a nuovo punto per punto, ed è molto intuitivo. Inoltre. È possibile impostare il modo di gioco che si adatta al tuo livello, ma si può trascorrere molto del vostro tempo per addestrare il controllo manuale, il dominio del secondo giocatore senza palla, e tutti quei dettagli che rendono essenzialmente i pilastri del suo gameplay.

Inoltre, ha  il ritmo di gioco che amiamo. Lento ma in grado di eccellere nei momenti chiave.Il Lavoro sulla IA può essere visto in modi diversi, da alcune reazioni predefiniti attraverso il comportamento di gatekeeper , o la difficoltà nel fare un movimento di segnare nei livelli più complessi.In termini di licenza, Konami è difeso dalla presenza della UEFA Champions League , la Copa Santander Libertadores. Inoltre, nel caso del nostro paese, non vi è nulla da temere. Abbiamo tutti gli stadi e club. La stella principale, con una sola eccezione, mantenere una forte somiglianza fisica, in alcuni casi, per essere in grado di identificare alcuni lampi di qualità, proprio giocatore.Dopo aver giocato le prime ore di gioco, si capisce che il titolo ha posto le basi per il loro futuro . Il miglioramento è la grafica e dove c’è ancora molta strada da fare, ma all’interno di gameplay è impeccabile. Allo stesso modo, sottolinea l’atmosfera dello stadio, e di vivere in conformità con il contesto geografico, oltre al buon lavoro dei commentatori.

In definitva, il nuovo PES convince e recupera la via della vittoria. Dopo un’evoluzione irregolare, la serie si chiude una fase a testa alta e guardando con aria di sfida ai suoi principali concorrenti. Conoscere il game di Konami e rafforzare uno studio europeo e il prossimo PES 2014 si terrà con il enigne Fox , nuovo motore grafico Hideo Kojima (Metal Gear Solid 5), si contano le ore per sapere qual è la prossima consegna. Per ora, vi lasciamo con il collegamento alla analisi condotta dal nostro team e, come sempre, vi invitiamo a condividere le vostre impressioni con noi. Cosa ne pensi PES 2013 ?

Cosa ne pensi? Lascia un commento