La migliore versione di simulazione di calcio di EA Sports è ora disponibile per tutti gli utenti PlayStation 3, PC e Xbox 360, e ci sono molti che hanno avuto la possibilità di lanciare i primi giochi della stagione. Qui si forniscono le prime impressioni ci ha lasciato.Da EA Sports ci ha promesso che il suo game di calcio stava andando a fare un salto di qualità con la nuova versione, ma ha suggerito che avevano lavorato con l’ottenuto in FIFA 12 per lucidare alcune delle sue caratteristiche principali, pur introducendo nuovi eccitanti sviluppi. Ed è da poco entrare nel gioco.La demo precede una breve introduzione, che ci permette di adattare le nostre capacità e il nostro sistema di pulsanti di controllo per giocare.Dopo aver effettuato una selezione rapida (e controllare che abbiamo Messi nella minestra), siamo andati nella nostra prima partita.Ma prima dell’inizio della partita, la prima grande novità: giochi di abilità o di mini-giochi che vi offrono la possibilità di dimostrare le vostre abilità di controllare. Quello che era iniziato come una nota curiosa e alla fine è diventato un vero e proprio risentimento tra coloro che stavano testando per scoprire che hanno raggiunto il miglior punteggio. Avete mai la sensazione che abbiamo lasciato? Che qualcosa di sottile come l’introduzione di punteggi e classifiche è un risultato reale quando cadere nella trappola.E dopo circa mezz’ora con il minigioco , abbiamo deciso  di vedere ciò che veramente importava: un gioco di buon calcio.Per continuare la tradizione della recente promozione EA Sports, abbiamo scelto due dei migliori giocatori degli ultimi mesi, Manchester City e Arsenal. Logicamente, la prima cosa è che c’è ancora da aggiornare i modelli,come il club londinese aveva ancora l’olandese Van Persie stelle.Diamo uno sguardo allo stadio: l’Etihad Stadium Manchester City (l’unico disponibile nella demo). EA Sports prende atto in tal senso: affidabili strutture edilizie ricreazione, l’assenza di qualsiasi miglioramento realmente efficaci in termini di fan.

Dopo una introduzione molto cinematografica delle due squadre, più tipiche di un film di Hollywood, l’arbitro dà il fischio.A destra, fuori del centro, ricordiamo le parole della società: il gioco è chiaramente ispirato dalla voce in FIFA 12. Questa è la prima impressione che facciamo: la base è che viviamo nel corso dell’anno passato.Ma il titolo non si ferma qui. Presto vediamo le novità che offriamo. E la cosa più sorprendente e controllato per primo: i movimenti dei giocatori. Il nostro team è ora un ondeggiare continuo di giocatori, ma sempre, sì, come ha molto senso.Così, vediamo che sia la difesa e soprattutto l’attacco non è statico come prima.Come prendere la palla, si vede uno o l’altro, anche due alla volta, i nostri colleghi sono a disposizione per ricevere il passaggio, o si avvicina o mettere una spazi liberi, in linea con un indirizzo lungo, in cerca di nessun giocatore e, soprattutto, senza correre in difesa. Un AI piuttosto avanzata così abbiamo potuto vedere.

Cosa ne pensi? Lascia un commento