Potrà sembrare poco leale includere Apple TV in questa prova, e per una volta non è perché Apple possieda una quota di mercato enorme oppure costituisca per forza il miglior prodotto della categoria. Quanto a specifiche, Apple TV è molto scarsa in confronto alle altre unità testate. Certo, gestisce reti cablate e senza fili e ha una porta Hdmi, per tacere del fatto che è di gran lunga il dispositivo più piccolo, ma è solo una parte della verità. Al contrario della prima Apple TV, questa seconda versione non ha un archivio locale e non è possibile aggiungervi un disco. L’unico modo per fruire di contenuti tramite Apple TV è lo streaming. Se abbiamo contenuti archiviati su Mac dobbiamo avviarlo e lanciare iTunes. Possiamo vedere i film noleggiati e le nostre foto; ci sono inoltre alcune opzioni interattive, come YouTube e Vimeo, ma purtroppo l’offerta è scarsa. L’unico grande vantaggio di Apple TV sugli altri modelli provati è la possibilità di riprodurre i contenuti acquistati su iTunes, il che potrebbe anche essere l’elemento decisivo al momento dell’acquisto. Nonostante i difetti, questo è l’asso nella manica di Apple TV. Ha anche AirPlay integrata, per cui possiamo inviare video, foto e musica anche da iPad, iPhone e iPod touch. Un’altra funzione che potrebbe accrescere la popolarità di Apple TV è la capacità di fare lo streaming dei giochi da iPad al televisore, con la possibilità di giocare in più giocatori e dividere lo schermo. Come prevedibile, anche l’interfaccia di Apple TV è un grosso punto a suo favore. Facile da navigare e di uso semplice, batte facilmente tutte le rivali, compresi i dischi rigidi che usano l’interfaccia di Boxee, per facilità d’uso e chiarezza. Occorre anche dire, però, che deve fare molto meno di alcuni altri dispositivi che abbiamo provato. Apple TV ha senso se abbiamo già molti video acquistati su iTunes Store o se a casa abbiamo dispositivi iOS e un Mac che lasciamo acceso 24 ore al giorno. L’integrazione con iCloud potrebbe rendere superfluo quest’ultimo requisito, ma per ora Apple TV resta un prodotto a nostro avviso difettoso.

Cosa ne pensi? Lascia un commento