Samsung Series 7 Slate Il Samsung Series 7 Slate ($1350 per la configurazione che abbiamo testato) è dotato di un processore Intel Core i5 e di un drive allo stato solido da 128GB. Con uno spessore di 1.3cm, è il più sottile dei sei tablet Windows 7 che abbiamo testato fino ad ora. Grazie al suo dual-core 1.6GHz Core i5 CPU e a 1GB di memoria grafica, questo modello è praticamente un ultraportatile con tastiera “tagliata”. L’apparecchio ha un generoso 4 GB di RAM e un drive allo stato solido da 64 GB o da 126GB (noi abbiamo testato la versione da 64 GB). Il display IPS da 11.6” supporta una risoluzione di 1366×768 pixel. Gli angoli di visualizzazione sono estesi e i e lo schermo è il migliore dei tre provati per quanto riguarda il colore e il contrasto. La reattività del touchscreen è ottima. Durante i test, non abbiamo registrato nessun tocco a vuoto e, con l’ampio schermo, abbiamo potuto espandere la tastiera Windows sullo schermo per avvicinarci a una dimensione adatta alla digitazione touch. Il tablet riconosceva istantaneamente i nostri tocchi e sfioramenti. Lo Slate pesa circa 900g ed è tutt’altro che leggero, ma il dispositivo sembra ragionevolmente ben bilanciato per essere sostenuto con due mani. Il Series 7 Slate è dotato di due videocamere: una da 3 megapixel situata sul retro e una da 2 megapixel posizionata nella parte anteriore. Sul lato destro del tablet, potrete trovare il pulsante di accensione (con un LED blu che indica quando è in carica) e un interruttore a rotella. La parte inferiore ospita il connettore dock e due altoparlanti. Sul lato sinistro vi sono l’adattatore jack per il cavo di alimentazione, una porta Micro HDMI, l’interruttore a leva del volume, una presa jack combinata cuffie/microfono e una porta USB. La parte superiore accoglie uno slot per MicroSD e doppio microfono integrato. Una delle caratteristiche distintive del Series 7 Slate è la sua penna Wacom a doppio input e digitalizzazione touch. Nonostante lo schermo brillante sia scivoloso sotto la penna, come scrivendo sopra a un vetro, la nostra esperienza di scrittura è stata eccellente – e la calligrafia appariva notevolmente migliore sul Samsung rispetto al Fujitsu. Il piano touch può percepire dieci dita contemporaneamente, utile per qualsiasi applicazione o scenario multi touch che potreste incontrare. Nei nostri test sulle performance, questo tablet ha fatto mangiare la polvere agli altri tablet Windows analizzati. I video apparivano in modo ottimale e gli altoparlanti erano abbastanza potenti da riempire la stanza. La batteria del Series 7 Slate da 5520mAh, mantiene il tablet in funzione per 5 ore e 35 minuti come rilevato nei nostri test Lo svantaggio più grande del Series 7 Slate è la necessità di una ventola per mantenerlo freddo. Durante l’utilizzo, la ventola si manifestava al più piccolo accenno di attività ed era abbastanza rumorosa da disturbare in una stanza silenziosa. Consigliamo di utilizzare l’opzione “modalità silenziosa” per far funzionare la ventola in modo continuativo e a velocità ridotta. Inoltre, la ventola attiva, fa fuoriuscire aria piuttosto calda dallo sfiato posizionato nella parte superiore del dispositivo. Samsung offre un rivestimento Touch Launcher per consentire alle dita una navigazione più semplice. Questa funzionalità aggiunta ben accetta, spunta quando toccate il pulsante home nella parte inferiore del quadrante. Nel terzo sinistro dello schermo, una finestra informativa mostra lo stato di carica della batteria del tablet e del Wi-Fi, insieme a promemoria, ora e meteo. Il prezzo è però molto alto

Cosa ne pensi? Lascia un commento