Londra: Sony Mobile Communications ha in programma di tagliare 1.000 posti di lavoro a livello globale entro la fine di marzo del prossimo anno per aumentare l’efficienza operativa e ridurre i costi. Del totale, circa 650 saranno da una divisione cellulare in Svezia, la società interamente controllata di Sony Corporation ha dichiarato in un comunicato. Sony mobile prevede di ridurre il proprio organico globale di circa il 15 per cento (circa 1.000 persone, tra cui consulenti) nel corso degli esercizi finanziari 2012 e 2013 (entro la fine del mese di marzo 2014), in quanto la società mira ad aumentare l’efficienza operativa, ridurre i costi e di unità crescita redditizia, aggiunge il comunicato. “Stiamo accelerando l’integrazione e la convergenza con il gruppo più ampio di Sony a continuare a rafforzare la nostra offerta, e una struttura più mirato ed efficiente operativa contribuirà a ridurre Sony mobile i costi, migliorare il tempo per l’efficienza del mercato e portare l’azienda verso un luogo di forza , “Sony mobile Presidente e CEO Kunimasa Suzuki ha detto. Sony mobile ha detto che sta alterando la struttura operativa globale dei siti di sviluppo a Tokyo, in Giappone, Lund (Svezia) e Pechino e nel mese di ottobre la compagnia si sposterà la sua sede centrale e di alcune altre funzioni dalla Svezia a Tokyo. La dichiarazione ha aggiunto, tuttavia, che Lund continuerà ad essere un importante sito strategico per Sony Mobile, con l’obiettivo principale sul software e lo sviluppo di applicazioni. “Sony ha identificato il business mobile come uno dei suoi core business e del portafoglio di smartphone Xperia continua a guadagnare slancio con i clienti e consumatori in tutto il mondo,” Suzuki ha aggiunto. All’inizio di questo mese, Sony Corporation ha dichiarato la sua perdita è aumentato, raggiungendo ¥ 24550000000 nel primo trimestre chiuso al 30 giugno, a partire da ¥ 15450000000 di un anno fa. Sony si trova ad affrontare una concorrenza agguerrita da sudcoreana Samsung Electronics e la statunitense Apple Inc in dispositivi come l’iPhone e iPod.

Cosa ne pensi? Lascia un commento