Non mancano poi i riflettori puntati sulle leggende del fumetto, con Batman (“guess who is back?” “The Joker of course!”) e Aquaman da un lato, e Capitan America e X-Men dall’altro. Largo inoltre ai film di prossima produzione che faranno la gioia di ogni buon nerd di razza, da Iron Man 3 a Thor 2 fino ad Ant-Man e a un improbabile quanto azzardato film sui “Guardiani della Galassia” (super gruppo delle avventure Marvel intento nella salvezza dell’universo), i quali andranno a strutturare la cosiddetta “Fase 2” che farà strada al sequel del film dedicato ai Vendicatori. Da segnalare l’ultimo appuntamento con la saga di Twilight, o ancora l’arrivo sul grande schermo delle nuove trasposizioni cinematografiche per Freccia Verde, Superman e dell’ultima, attesissima, fatica dell’inossidabile Peter “Il Signore Degli Anelli” Jackson, con un fedelissimo adattamento del romanzo de “Lo Hobbit” che dovrebbe portarci al cinema per ben due anni di fila. Ma i videogiochi? Non temete, visto che hanno rappresentato forse il piatto più ricco dell’intero evento, con una serie di panel dedicati alle principali uscite dell’anno, alcune delle quali direttamente legate al mondo dei fumetti. Sony (manco a dirlo) ha subito aperto le danze e, mantenendo quanto promesso, ha portato il suo “The Last of Us” a San Diego, presentandolo per mezzo di alcuni interessanti stralci video. Il titolo Naughty Dog si è dunque esibito in splendida forma, mostrando non solo la sua spiccata componente adventure, ma anche un nuovo personaggio, Bill, un uomo che deve a Joel (il protagonista) un grosso favore. Il team ha promesso che Bill sarà parte fondamentale della trama imbastita per questo promettente e atipico survival, e che nei mesi a venire avremo modo di saperne molto di più. La grande S ha poi rincarato la dose con una conferenza interamente dedicata a Quantic Dream e alla loro attesissima prossima fatica, quel Beyond: Two Souls che è piombato come un inatteso fulmine a ciel sereno neanche un mese fa nel corso dell’E3. Protagonista assoluta del panel è stata Ellen Page, l’attrice sul cui motion capture è stata modellata la protagonista del gioco: Jodie Holmes. Quantic Dream ha inoltre approfittato della conferenza per rivelare qualche dettaglio del nuovo titolo di David Cage, in cui impersoneremo una giovane donna, Jodie per l’appunto, ricercata dall’esercito a causa dei suoi poteri sovrannaturali e del suo legame simbiotico con un fantasma di nome Aiden, che l’affianca fin dalla sua infanzia.

Cosa ne pensi? Lascia un commento