Questa è una storia americana. Ancora un volta sono i privati a generare grandi idee». Le parole cariche d’orgoglio di Ross Perot Jr., figlio delmiliardario ex candidato alla Casa Bianca, hanno sottolineato l’impresa che lo vede protagonista assieme ad altri famosi personaggi superdotati in dollari. Riuniti al Museo del volo di Seattle, nello Stato di Washington, presentavano gli obiettivi della società Planetary Resources, destinata a sfruttare le risorse minerarie degli asteroidi raccontando operazioni che sembrano il canovaccio di un film di fantascienza. Accanto a Perot c’erano James Cameron, il regista di Avatar e Titanic, appena risalito dagli abissi della Fossa delle Marianne, Larry Page co-fondatore di Google, Eric Schmidt presidente di Google, Charles Simonyi, che da turista si è concesso due voli sulla stazione cosmica e Eric Anderson, che già produce utili con la società Space Adventures spedendo turisti in orbita.

Cosa ne pensi? Lascia un commento