Cosa è successo al classico codice a barre dell’agente -47? Nell’inedito trailer Personal Contract di Hitman Absolution sembra che il nostro elegante assassino abbia provato a cancellarselo dalla base della nuca, come prova il cerotto. Nei precedenti episodi di Hitman, ha sempre sfoggiato il codice 640509-040147 sulla testa, riferito alla sua data di nascita… ovvero l’ordine in cui è stato clonato. Starà cercando di nascondere la sua identità con questo stratagemma estetico? L’altra importante notizia ruota attorno al destino di Diana, la mentore del sicario. Il trailer di presentazione termina lasciandoci col fiato sospeso con 47 apparentemente pronto a ucciderla sotto la doccia. Sembra che abbia finito il suo lavoro ora, con diverse brevi clip che mostrano una donna nuda (leggete bene!) sbattuta addosso alla parete della doccia. Possiamo solo immaginare che razza di tradimento ci sia stato per cui il nostro assassino tolga di mezzo la sua vecchia alleata. Problemi orfani Escludendo l’omicidio della doccia, il vero punto di forza del trailer è 47 che si infiltra nell’orfanotrofio Rosewood alla ricerca di una bambina chiamata Victoria. Il problema è che c’è anche un gruppo di terroristi interessato a questa misteriosa bambina e che non sembra aver paura di uccidere per mettere le mani su di lei. Povere suore. Se si esamina il filmato attentamente, pare che l’esaltato capo della banda si chiami Wade, a giudicare dai tatuaggi gotici sulle sue dita. Altre ipotesi fanno pensare che Diana abbia dato al killer un lavoro privato prima che venisse uccisa, e che tutto ruoti intorno al proteggere Victoria. Se fosse così, significherebbe probabilmente che lei sia sua figlia, o sua sorella minore. E scommettiamo che 47 si metterà nella situazione del film Leon. Hitman l’eroe riluttante? Hmmm… crediamo ci sia un briciolo di redenzione in ogni carriera criminale.

Cosa ne pensi? Lascia un commento